55enne entra in ospedale per fare un esame e viene violentata: shock nel salernitano

Lo stupro sarebbe avvenuto poco prima che venisse effettuata la delicata indagine strumentale. Subito dopo la vittima si è presentata al pronto soccorso per denunciare la violenza subita

da , il

    55enne entra in ospedale per fare un esame e viene violentata: shock nel salernitano

    E’ giallo nel salernitano: una donna di 55 anni si è presentata al pronto soccorso dell’ospedale San Luca di Vallo della Lucania denunciando di essere stata violentata. Lo stupro sarebbe avvenuto qualche giorno prima in una struttura sanitaria di Agropoli dove la vittima era stata ricoverata per alcuni delicati accertamenti strumentali. Sulla vicenda è stata aperta un’indagine per accertare la veridicità delle dichiarazioni e le relative responsabilità.

    Secondo il racconto della donna, mercoledì scorso era stata ricoverata in un centro medico di Agropoli per effettuare un delicato esame: proprio poco prima che l’indagine strumentale avesse inizio l’operatore socio sanitario avrebbe abusato di lei. Non appena la vittima è stata dimessa si è presentata al pronto soccorso dell’ospedale di Agropoli per denunciare la violenza subita. Dopo i primi accertamenti è stata trasferita all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania per effettuare ulteriori controlli.

    Sulla vicenda indagano i Carabinieri della compagnia di Agropoli. Al momento secondo alcune indiscrezioni, all’ospedale San Luca, sarebbe stata confermata la violenza subita dalla 55enne per la presenza di profonde lacerazioni intime, rimangono tuttavia informazioni ancora da confermare.