5 frasi di donne famose da tenere a mente

5 frasi di donne famose da tenere a mente: massime pronunciate da 5 diverse donne che hanno eccelso nei vari campi professionali. Consigli che possono tornare utili e che per le donne è bene tenere a mente. Ecco le massime della diva senza tempo Marilyn Monroe, della premio Nobel Rita Levi Montalcini, la poetessa Alda Merini, la tenace ex first lady Eleanor Roosevelt e la missionaria proclamata Santa Madre Teresa di Calcutta.

Pubblicato da Lavinia Sarchi Mercoledì 28 dicembre 2016

5 frasi di donne famose da tenere a mente

Si dice da sempre che le donne abbiano una sensibilità emotiva: qualcosa che le rende più acute nel percepire un problema, hanno una capacità di analisi delle situazioni e dell’animo umano che va oltre. Sembra ormai accettato anche dalla scienza, che abbiano una sensibilità maggiore rispetto agli uomini: senza generalizzare, ma fisiologicamente sarebbero per questo più predisposte ad entrare in empatia con persone e situazioni. E spesso la sensibilità e l’intelligenza fanno scaturire saggezza. Ecco allora 5 frasi di donne famose da tenere a mente: 5 donne diverse, che hanno eccelso in campi diversi, ma accomunate da carisma, talento ed intelligenza.
Sono massime da ricordare, perché fanno riflettere e possono anche tornare utili. 5 frasi sulla vita e sull’amore, che derivano dall’esperienza o semplicemente dalla saggezza di queste donne.

Rita Levi Montalcini: non aver paura di cambiare

Qualunque decisione tu abbia preso per il tuo futuro, sei autorizzato, e direi incoraggiato, a sottoporla ad un continuo esame, pronto a cambiarla, se non risponde più ai tuo desideri“.
Rita Levi Montalcini
La Premio Nobel per la medicina e senatrice Rita Levi Montalcini è stata una delle più grande scienziate italiane del XX secolo e la sua saggezza la ritroviamo anche nei consigli pratici. E’ stata di sicuro una donna che ha sperimentato prima di arrivare alle sue scoperte in campo neurologico: nella sua massima invita infatti a sperimentare, a cercare, a cambiare finché non siamo soddisfatti.

Marylin Monroe: mai accontentarsi

Non accettate le briciole. Ci hanno fatto donne, non formiche“.
marilyn
L’icona del cinema e simbolo di bellezza, Marilyn Monroe con la sua vita travagliata e prematuramente spezzata, non ha avuto,a parte i successi cinematografici, una vita sentimentale e affettiva felice. Sposata 3 volte, tante relazioni con personaggi illustri come John Fitzgerald Kennedy, Arthur Miller, Joe Di Maggio, ma anche una lunga frequentazione di psicanalisti. Morta a soli 36 anni, la diva senza tempo ha cercato sempre di avere di più dalla vita, di non accontentarsi. Da tenere a mente per le tante donne che spesso si accontentano, perché pensano di non valere abbastanza.

Madre Teresa di Calcutta: l’amore e la miseria

Oggi la gente ha fame d’amore, ha fame di comprendere l’amore più grande che è l’unica risposta alla solitudine e all’estrema miseria. Ecco perché possiamo andare nei paesi ricchi dove nessuno ha fame di pane e vedere la gente che soffre in maniera terribile per la solitudine, la disperazione, l’impotenza, la mancanza di prospettive“.
Madre Teresa di Calcutta
La missionaria albanese proclamata Santa il 4 settembre 2016 ha fatto dell’amore per gli altri la sua ragione di vita. Ha viaggiato nei paesi poveri, ha visto tanta gente sofferente ed ha scoperto proprio nella povertà il volto di Cristo.

SCOPRI CHI SONO STATE LE DONNE PIU’ INFLUENTI DEL 2016

Tuttavia, la sofferenza dice madre Teresa, è quella dentro di noi che scaturisce dalla solitudine: ecco perché ci sono persone infelici anche nei paesi ricchi dove non esiste la fame. L’amore, la compassione e la felicità non si possono comprare con la ricchezza.

Alda Merini e l’autostima

Dovrei chiedere scusa a me stessa per aver creduto di non essere abbastanza“.
Alda Merini
Una frase sull’autostima cara a noi donne, che spesso siamo le prime a non riconoscere a noi stesse il nostro valore e le nostre capacità. La poetessa, scomparsa nel 2009, fin dalla sua giovinezza si descrisse come una bambina sensibile e malinconica. Nonostante la prima pubblicazione di poesie avvenne a soli 15 anni, la vita della Merini non è stata felice: i lunghi periodi di ricovero con fasi di salute e malattia mentale, dovuta probabilmente a un disturbo bipolare e la condizione economica precaria l’hanno segnata. Non è un caso che tra i tanti bellissimi scritti ci abbia donato anche questa preziosa riflessione sull’autostima.

LEGGI I CONSIGLI UTILI PER AVERE AUTOSTIMA IN AMORE

Eleanor Roosevelt: mai sentirsi inferiori

Nessuno può farvi sentire inferiori senza il vostro consenso
Woman's Hour 70th birthday
First lady ma anche attivista, moglie del presidente Franklin Delano Roosevelt. Fu una delle donne più tenaci e forti alla Casa Bianca. Durante la presidenza di suo marito, Eleanor tenne conferenze stampa e scriveva per un giornale. Dopo la morte del marito, Eleanor offrì il suo servizio per le Nazioni Unite, dedicando particolare attenzione ai diritti umani e alle questioni di parità di genere. E una femminista non può che insegnarci a non permettere a nessuno di farci sentire inferiori.