Donne contro l'Isis

    La giovanissima Athre, di soli 19 anni, fa parte delle forze di protezione della Siria. Il battaglione delle donne che combattono contro l'Isis è abbastanza insolito, spiega Athre, nel suo paese visto che le donne sono considerate spesso buone a nulla. La guerra è considerata affare da uomini ma le donne, continua Athre, non sono da meno e addestrate adeguatamente possono raggiungere abilità alla pari del sesso maschile. E' tutta questione di volontà e allenamento. Athre è molto orgogliosa del suo lavoro visto che le permette di difendere la patria e di combattere contro l'Isis, ma anche di riscattare il ruolo subalterno delle donne nel suo paese. 

    Leggi l'articolo: Donne contro l’Isis: il ruolo cruciale delle curde e musulmane nella lotta al terrorismo [FOTO]

    Lunedì, 29 Febbraio 2016