Video di bellezza, gossip, moda, fai da te e molto altro

Non tutti i Paesi sono LGBT friendly

    Anche se in buona parte del mondo le ideologie sugli orientamenti non eterosessuali stanno lentamente cadendo, le comunità LGBTQ continuano ad essere bandite in alcuni Paesi.
    Paesi come la Somalia, l’Iran, gli Emirati Arabi Uniti e l’Arabia Saudita prevedono infatti la pena capitale per le persone che si ritiene abbiano preso parte ad atti omosessuali.  In Yemen, Afghanistan, Sudan, Mauritania e Nigeria la pena di morte è prevista per legge per lo più come deterrente ma di fatto non applicata.
    I Paesi Europei, prima tra tutti la Svezia, sono invece gay friendly. Nella classifica dei Paesi LGBTQ friendly nei primi posti vi sono anche il Regno Unito, Belgio, Paesi Bassi, Francia, Canada, Danimarca, Isola della Riunione, Islanda, Finlandia e Irlanda.

    Leggi l'articolo: I Paesi che non sono LGBT friendly

    Guarda altri video di: Attualita

    Martedì, 3 Ottobre 2017