Kim Kardashian rapinata e aggredita in un hotel a Parigi

    Kim Kardashian è stata aggredita e rapinata in un hotel a Parigi il 2 ottobre scorso. Cinque uomini armati, camuffati in abiti da agente di polizia, hanno fatto irruzione intorno alle 2.30 di domenica 2 ottobre nella stanza dell'albergo dove alloggiava la star tv americana. Al momento dell'irruzione la moglie del rapper statunitense Kanye West era sola e dormiva.
    Non c’era neanche il suo fidatissimo bodyguard. La mamma vip di North e Saint West non ha avuto neanche il tempo di chiamare qualcuno perché le hanno tempestivamente strappato il telefono cellulare. E’ stata trascinata in bagno con una pistola puntata alla tempia, fatta inginocchiare, legata e imbavagliata.I malviventi le hanno rubato due telefoni cellulari e gioielli per un valore di circa 9 milioni di euro, tra cui il favoloso e lussuoso anello di Lorraine Schwartz da 20 carati del valore di 4 milioni di euro.La stilista e imprenditrice statunitense non ha riportato nessun danno fisico, ma un forte shock psicologico. La procura francese ha aperto un'inchiesta. La sindaca di Parigi Anne Hidalgo ha espresso la sua piena solidarietà alla reginetta dei reality show americani e si è detta fiduciosa che la polizia individuerà e catturerà rapidamente i cinque aggressori.

    Guarda altri video di: Gossip

    Mercoledì, 12 Ottobre 2016