Progetto Quasi, gli animali sfascioni dell'Associazione (Foto)

1 di 27
    continua
    http://www.pourfemme.it/foto/progetto-quasi-gli-animali-sfascioni-dellassociazione_11529.html
    Progetto Quasi, l'Associazione per animali sfascioni
    Progetto Quasi, l'Associazione per animali sfascioni. Progetto Quasi si occupa del recupero, della cura e dell'adozione di animali in difficoltà, i cosiddetti "sfascioni". L'Associazione, che conta la presenza di 10 donne, è guidata da Fabiana Rosa, che l'ha fondata (per caso) già nel 2009. In 8 anni di attività sono stati aiutati più di 400 animali: conosciamone qualcuno in questa fotogallery! Fonte: Facebook

    Progetto Quasi, l'Associazione per animali sfascioni

    Progetto Quasi si occupa del recupero, della cura e dell'adozione di animali in difficoltà, i cosiddetti "sfascioni". L'Associazione, che conta la presenza di 10 donne, è guidata da Fabiana Rosa, che l'ha fondata (per caso) già nel 2009. In 8 anni di attività sono stati aiutati più di 400 animali: conosciamone qualcuno in questa fotogallery! Fonte: Facebook

    Quasi

    Quasi

    E' lei Quasi, la prima cagnolina di Fabiana Rosa, che ha dato il via al Progetto. Quasi soffre di una malformazione genetica, detta “del cane babuino a spina corta”, una grave scoliosi con due gobbe. Fonte: Facebook

    Arthur di Progetto Quasi

    Arthur di Progetto Quasi

    Una delle iniziative dell'Associazione si chiama "Escilo per Progetto Quasi": grazie a questa, altre associazioni sul territorio possono "promuovere" i loro sfascioni, come Arthur: cieco e sordo, soffre di una grave obesità e di lipidosi epatica. Si trova presso il canile "La cuccia e il nido" a Calvatone, Cremona. Fonte: Facebook

    Bio Presto, gattino per Progetto Quasi

    Bio Presto, gattino per Progetto Quasi

    Anche Bio Presto ha partecipato a "Escilo per Progetto Quasi"; il gattino dovrà subire l'enucleazione dell'occhio destro. Si trova a Pomezia (RM). Fonte: Facebook

    L'ironia di Progetto Quasi

    L'ironia di Progetto Quasi

    Un cane con un bozzo in fronte diventa un perfetto modo per ironizzare sulle malattie degli animali aiutati dall'Associazione. Fonte: Facebook

    Ciccia per Progetto Quasi

    Ciccia per Progetto Quasi

    Anche questa cagnolina fa parte del progetto "Escilo per Progetto Quasi". Ciccia è ipotiroidea; di carattaere è molto paurosa e timida. Fonte: Facebook

    Durbans

    Durbans

    Un'altra cagnolina aiutata da Progetto Quasi. Soffre di labbro leporino, ma per il resto è sanissima. Fonte: Facebook

    Un cane di Progetto Quasi

    Un cane di Progetto Quasi

    L'Associazione aiuta animali con ogni tipo di malattia, che necessitano di riabilitazione su diversi fronti. Fonte: Facebook

    Frejus di Progetto Quasi

    Frejus di Progetto Quasi

    Soprannominato così per il "tunnel" che ha sul viso. W l'ironia di Progetto Quasi! Fonte: Facebook

    Gandalf

    Gandalf

    Un altro cane bisognoso, che grazie a Progetto Quasi ha trovato un'adozione. Gandalf ha problemi di cuore e deve assumere medicine in modo costante. Fonte: Facebook

    Un gattino neuroleso

    Un gattino neuroleso

    Non solo cani, anche i gatti possono godere del supporto dell'Associazione. Lui si chiama Sonio e, a parte qualche difficoltà di deambulazione, è perfettamente autonomo. Fonte: Facebook

    Granchio

    Granchio

    Un piccolo cane di Progetto Quasi, soprannominato Granchio. Evviva lo humour! Granchio soffre di disfagia ed è di taglia molto piccola. Fonte: Facebook

    La Luisona di Progetto Quasi

    La Luisona di Progetto Quasi

    Un'immagine molto tenera di una cagnolina dell'Associazione. Non ha patologie particolari, è solo un po' in sovrappeso ed è anziana. Fonte: Facebook

    Lo Stupido

    Lo Stupido

    Così soprannominato da Fabiana e le altre donne di Progetto Quasi perché fa sempre il contrario degli altri gatti. E' un gatto sano ed autonomo, solo non particolarmente sveglio. Fonte: Facebook

    Marley per

    Marley per "Escilo per Progetto Quasi"

    Un simil-pastore tedesco che soffre di neuropatia degenerativa. Si trova a Bari, presso "La lega del cane". Fonte: Facebook

    Pandoro di Progetto Quasi

    Pandoro di Progetto Quasi

    Un altro cane dell'Associazione, di taglia media. Pandoro è stato salvato da Progetto Quasi dopo 5 anni in una gabbia. Fonte: Facebook

    Pera

    Pera

    Finalmente questa cagnolina ha trovato una casa, grazie a Progetto Quasi. Pera è idrocefala. Fonte: Facebook

    Perlanah

    Perlanah

    Così soprannominata per il pelo, è un altro "sfascione" dell'Associazione. Aveva un tumore alla mammella e stava per essere soppressa, ma Progetto Quasi l'ha presa in custodia, salvandola. Fonte: Facebook

    Pixel

    Pixel

    Un cane leggermente neuroleso supportato dall'Associazione. Fonte: Facebook

    Pucci, un cane di Progetto Quasi

    Pucci, un cane di Progetto Quasi

    Anche detto "cane-patata". Che tenerezza! Ha 11 anni ed è pronto per essere adottato. Fonte: Facebook

    Regaliz

    Regaliz

    Cucciolona di 7 mesi ora in cura presso l'Associazione. E' sana e socievole. Fonte: Facebook

    Sophia Loren

    Sophia Loren

    Un nome molto ironico per questa barboncina di Progetto Quasi. E' sorda, gobba e anziana, ma pronta all'adozione. Fonte: Facebook

    Smile per

    Smile per "Escilo per Progetto Quasi"

    Ancora un nome molto simpatico per un ospite dell'Associazione. Non è malata, ma convive solo con cani maschi. Si trova nel Lazio in un rifugio privato. Fonte: Facebook

    Spazzaneve per

    Spazzaneve per "Escilo per Progetto Quasi"

    Un cane proposto da un'altra associazione di volontariato e aiutato da Progetto Quasi a cercare una famiglia. Si trova in Bosnia ed è affetto da rachitismo estremo nelle zampe anteriori. Fonte: Facebook

    Vinile, adorabile sfascione

    Vinile, adorabile sfascione

    Un cane del Progetto che dispensa consigli sul senso della vita. Vinile è idrocefalo, sordo e cieco. Fonte: Facebook

    Tartaruga per Progetto Quasi

    Tartaruga per Progetto Quasi

    Non solo cani e gatti! Anche le tartarughe possono essere aiutate dall'Associazione. Questo esemplare soffre di un'infezione che gli ha irritato la pelle, rendendola di un color fuxia acceso. Fonte: Facebook

    Le volontarie di Progetto Quasi

    Le volontarie di Progetto Quasi

    Una bellissima foto che mostra le 10 donne dell'Associazione, il suo cuore pulsante. Fonte: Facebook