Zygmunt Bauman è morto: addio al teorico della società liquida [FOTO]

da , il

    Zygmunt Bauman è morto all’età di 91 anni a Leeds, dove ha insegnato fino al 1990. La notizia della morte del grande sociologo e filosofo polacco è stata diffusa dal quotidiano di Varsavia, Gazeta Wyborcza. Il mondo della cultura è in lutto per la scomparsa di uno dei massimi intellettuali contemporanei. Il sociologo polacco è stato l’ideatore dei concetti di amore liquido e società liquida. Secondo Bauman il tessuto della società è sfuggente a ogni categorizzazione ed è pertanto inafferrabile a causa della globalizzazione, delle dinamiche consumistiche e del crollo delle ideologie poiché la mutazione degli individui da produttori a consumatori e la trasformazione dell’essere umano in merce hanno provocato l’incertezza che regna sovrana nella società contemporanea.

    Zygmunt Bauman nacque a Poznan il 19 novembre 1925 in una famiglia povera di origine ebraica. Fuggì nella zona di occupazione sovietica dopo che la Polonia fu invasa dalle truppe naziste all’inizio della Seconda Guerra mondiale. Successivamente si arruolò in una unità militare sovietica. Dopo la fine della guerra, tornò nel suo Paese e iniziò a studiare sociologia all’Università di Varsavia. Durante una permanenza alla London School of Economics, preparò la sua maggiore dissertazione sul socialismo britannico nel 1959 e collaborò con numerose riviste specializzate.

    In seguito a un’epurazione antisemita messa in atto dal Governo polacco nel 1968, emigrò in Israele per insegnare all’Università di Tel Aviv. Nel 1971 accettò una cattedra di sociologia all’Università di Leeds. Raggiunse la fama mondiale sul finire degli anni ’80 grazie ai suoi studi riguardanti la connessione tra la cultura della modernità e il totalitarismo, in particolar modo sul nazismo e l’Olocausto. Nei suoi ultimi studi si dedicò alla società liquida, analizzando la società contemporanea nei suoi aspetti sociali e politici.

    Tra i suoi libri di maggior successo spiccano Vita liquida, Il demone della paura, Modernità liquida, Amore liquido, Capitalismo parassitario, Dentro la globalizzazione. Le conseguenze sulle persone, La società sotto assedio e Sesto potere.

    R.i.p. Zygmunt Bauman.