Zenzero: le sue proprietà benefiche

da , il

    Se soffrite spesso di mal di gola, raffreddore e siete soggetti a prendervi un malanno dietro l’altro, potete farvi aiutare dalla natura (sempre dopo aver chiesto il parere di un esperto e se non siete incinta!)

    Tra le varie erbe e rimedi naturali utili durante la stagione fredda c’è lo zenzero.

    Lo zenzero è utilizzato anche in cucina, come spezia, anche se non è una tra le più conosciute.

    Ha proprietà espettoranti, quindi è utile nel caso di tosse grassa, ed è un antiemetico, cioè antinausea e vomito.

    Per questa sua proprietà può essere un valido aiuta quando si è colpiti da influenza intestinale anche perché lo zenzero è antidiarroico.

    Lo zenzero si può assumere sotto forma di infuso (per le dosi rivolgersi ad un esperto in fitoterapia) o per uso esterno in caso di raffreddore e naso chiuso, sotto forma di impiastro da applicare sul naso o sul petto per liberarsi dal catarro.

    Le proprietà dello zenzero erano note anche nell’antichità. In India e in Cina viene usato come spezia per insaporire i cibi.

    Sono noti anche da noi i biscotti allo zenzero ed è molto apprezzato anche il the allo zenzero.

    Una curiosità: nella medicina araba lo zenzero è considerato un afrodisiaco naturale, mentre alcune popolazioni africane lo mangiano per evitare le punture delle zanzare.

    Foto:

    3.bp.blogspot.com

    test4blog.files.wordpress.com

    www.worldfood.it

    www.buttalapasta.it