Whitney Houston morta: le foto più belle della sua carriera

Whitney Houston morta: le foto più belle della sua carriera
da in Cantanti, Gossip, In Evidenza, Musica, Whitney Houston
Ultimo aggiornamento:

    La regina del pop, Whitney Houston è morta: in queste ora migliaia di notizie si stanno rincorrendo sul web insieme al cordoglio di tantissimi fan e colleghi della cantante. L’amica Mariah Carey, Lenny Kravitz, Laura Pausini, Ricky Martín e Roberto Bolle e tanti altri stanno esprimendo la loro tristezza per la scomparsa di una delle cantanti più eccezionali di sempre con una carriera unica alle spalle. La cantante e attrice nasce a Newark il 9 agosto 1963 e per lunghi anni si è meritata il soprannome “The Voice”, datole da Oprah Winfrey, per la sua voce eccezionale.

    Il successo, quello vero, arriva però negli anni ottanta. La cantante è sempre in vetta alle classifiche, come la Billboard Hot 100, nella quale ha visto posizionarsi al primo posto sette singoli consecutivi. Le vendite complessive dei suoi album, singoli e video ammontano a 170 milioni di copie. Era amatissima dai colleghi che in queste ore stanno diffondendo i loro messaggi di cordoglio.

    Pensate che nel 2008 il Guinness dei Primati ha decretato che Whitney è l’artista più premiata e popolare al mondo: nella sua carriera ha infatti vinto 6 Grammy Awards e ben 22 American Music Awards.


    Ecco gli album che ha pubblicato e che le hanno regalato il successo planetario:

    1985 – Whitney Houston
    1987 – Whitney
    1990 – I’m Your Baby Tonight
    1992 – The Bodyguard: Original Soundtrack Album
    1995 – Waiting to Exhale: Original Soundtrack Album
    1996 – The Preacher’s Wife: Original Soundtrack Album
    1998 – My Love Is Your Love
    2000 – Whitney: The Greatest Hits
    2001 – Love, Whitney
    2002 – Just Whitney
    2003 – One Wish: The Holiday Album
    2007 – The Ultimate Collection
    2009 – I Look To You

    Tutti voi la ricorderete senza dubbio nel film La guardia del corpo (The bodyguard) del 1992 dove recitava con Kevin Kostner: un successo mondiale che ha anche lanciato una delle sue canzoni più belle, “I will always love you”, in cui appariva chiara la sua eccezionale estensione vocale. Ma The Bodyguard non è stato l’unico film in cui ha recitato, ecco infatti la sua filmografia completa.

    La piccola grande Nell (Gimme a Break!) – serie TV, episodio 3×20 (1984)
    Silver Spoons – serie TV, episodio 4×01 (1985)
    La guardia del corpo (The Bodyguard), regia di Mick Jackson (1992)
    Donne (Waiting to Exhale), regia di Forest Whitaker (1995)
    Uno sguardo dal cielo (The Preacher’s Wife), regia di Penny Marshall (1996)
    Cenerentola (Cinderella), regia di Robert Iscove – film TV (1997)
    Boston Public – serie TV (2002)

    Addio Whitney, da tutti noi.

    446

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CantantiGossipIn EvidenzaMusicaWhitney Houston Ultimo aggiornamento: Venerdì 02/03/2012 09:43
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI