Vittime dell’attentato di Manchester, la visita della regina Elisabetta in ospedale

La regina Elisabetta ha fatto una visita a sorpresa alle vittime dell'attentato di Manchester che si trovano ricoverate in un ospedale pediatrico. La sua presenza ha strappato un sorriso a tanti giovani scampati dall'orrenda strage del concerto di Ariana Grande. La regina ha parlato con i familiari dei ricoverati e ha salutato lo staff medico che si occupa di loro.

da , il

    Visita a sorpresa della Regina Elisabetta alle vittime dell’attentato di Manchester che si trovano in ospedale: ha voluto salutare di persona tanti giovani scampati all’orrendo attacco avvenuto in occasione del concerto di Ariana Grande. Ha parlato anche con i loro familiari, senza trascurare un saluto e un ringraziamento allo staff del Royal Hospital di Manchester che si occupa di loro. La sovrana ha espresso il dolore e la vicinanza a quanti sono stati colpiti dall’esplosione, parlando di un atto “terribile e malvagio”. Non sono mancati momenti di gioia nel vedere la regina far capolino nei reparti, e lei stessa ha portato un sorriso nonostante il drammatico racconto dei feriti. Alcuni di loro hanno parlato di quei terribili istanti a Sua Maestà, che è rimasta in silenzio ad ascoltare, per poi augurare a tutti una pronta guarigione.

    La regina Elisabetta a sorpresa in ospedale dalle vittime di Manchester

    Nel corso della sua visita a sorpresa, la regina si è fermata per incontrare anche il personale medico della struttura ospedaliera, che attualmente ha in cura 12 bambini. Stupore e applausi all’arrivo della sovrana, che ha subito dichiarato che “è stato uno shock, ma siamo tutti uniti”.

    Le piccole vittime seguite dal Royal Manchester Children’s Hospital hanno tutte meno di 16 anni, e sono state trasportate nell’ospedale pediatrico nell’immediatezza dell’accaduto. Si tratta di uno dei nosocomi pediatrici più grandi della Gran Bretagna.

    L’ATTENTATO DI MANCHESTER: GIOVANI VITTIME E DISPERSI

    Il ringraziamento del popolo alla regina

    E dopo la diffusione della notizia della sua visita in ospedale, la regina Elisabetta è stata osannata sui social da migliaia di utenti che hanno elogiato le sue doti di donna sensibile e vicina al suo popolo.

    Il 23 maggio scorso, la Royal Family aveva osservato un minuto di silenzio a Buckingham Palace.

    L’arrivo al Children’s Hospital è stato trasmesso in diretta dalla BBC , scatenando in Rete la gioia dei sudditi britannici per la solidarietà dimostrata.

    Il gravissimo attentato alla Manchester Arena ha sconvolto profondamente i reali inglesi e l’intera nazione. La stessa regina ha definito “orribile” l’attacco sferrato contro la gioventù.