Viso: i detergenti per la pelle secca

da , il

    Chi di voi si dimentica spesso di detergere il viso la sera? Non c’è nulla di più sbagliato! Anche se non vi truccate, prima di andare a letto, è necessario pulire il viso, utilizzando i prodotti giusti, in base alla propria pelle. Anche la mattina, appena alzate, bisogna pensare al nostro viso. Quali sono i prodotti giusti?

    Spesso si pensa che non usando il trucco, la sera non sia necessario detergere il viso. Sbagliato: polvere e smog si depositano sulla pelle che va quindi detersa correttamente.

    Oggi parlerò dei detergenti adatti a chi ha la pelle secca.

    I prodotti da utilizzare in questo caso devono asportare le impurità senza essere troppo aggressivi, perchè potrebbero indebolire le difese naturali della pelle. La prima regola è questa: evitate il sapone; anche quello più delicato risulterebbe troppo aggressivo. Esistono in commercio i panetti di sapone-non sapone che non contengono tensioattivi.

    Ottimi anche il latte o l’olio detergente: si passano sul viso con un dischetto di cotone, poi si tolgono con una spugnetta imbevuta di acqua tiepida o di acqua di rose. Il sapone di Castiglia si acquista in erboristeria ed è adatto anche a chi ha la pelle parecchio secca: non contiene profumo e nutre la pelle. La crema detergente è ottima per chi ha la pelle secca e particolarmente sensibile. A differenza del latte detergente, contiene sostanze nutrienti ed idratanti. Va massaggiata sul viso, poi risciacquata con acqua tiepida.

    Le creme detergenti migliori sono quelle che contengono estratti di olio di mandorle dolci, camomilla, calendula e miele. Qualsiasi tipo di detergente usate, ricordatevi di passare sul viso dopo la detersione un tonico privo di alcool per restituire alla pelle il suo PH. Al posto del tonico va benissimo l’acqua di rose, che rinfresca e decongestiona la pelle senza irritarla.

    Il prossimo “appuntamento” sarà con i detergenti per la pelle grassa.