Villa Borghese, turista tedesca violentata e legata nuda a un palo

Una donna tedesca di 57 anni è stata ritrovata nuda e legata a un palo a Villa Borghese. 'Prima mi ha derubato e poi mi ha violentata' ha raccontato la donna in stato di shock. Salvata da un tassista che ha subito avvisato la polizia ora è caccia aperta al responsabile.

da , il

    Villa Borghese, turista tedesca violentata e legata nuda a un palo

    Scena da incubo quella accaduta nella bellissima cornice di Villa Borghese dove una turista tedesca di 57 anni è stata trovata completamente nuda, con i polsi legati da una corda. A liberarla, un tassista che l ‘ha trovata ancora in stato confusionale dopo aver finito l’ultima corsa intorno all’una di notte. Non si placa dunque la scia di crimini violenti che sta flagellando la Capitale in questi ultimi giorni.

    La vittima “prima mi ha derubato poi mi ha violentato”

    La vittima era legata nuda ad un palo, i nodi stretti ai polsi e in bocca un fazzoletto per impedirle di urlare e chiedere aiuto. Il tassista che l’ha trovata ha subito avvisato la polizia, che ha così potuto raccogliere la testimonianza della donna, che vive in Italia da soli 6 mesi. “ Sono stata violentata, era un ragazzo giovane che prima mi ha derubato e poi mi ha legato le mani” avrebbe raccontato agli agenti giunti sul posto.

    La polizia già sulle tracce dello stupratore

    La vittima è stata trasportata all’ospedale Santo Spirito dove è stata sedata, visto le condizioni di shock in cui versava. I medici hanno riscontrato i segni della violenza sessuale, gli indumenti della donna, compresa la biancheria intima, sono stati ritrovati dagli inquirenti vicino al palo dove era legata. La polizia ha già iniziato le ricerche del giovane, grazie alle telecamere di video sorveglianza del parco.