Natale 2016

Viaggio a Roma con il bassotto e la Peugeot 308 GT

Viaggio a Roma con il bassotto e la Peugeot 308 GT
da in Auto, Peugeot
Ultimo aggiornamento:

    All'-ombra-del-Colosseo

    Pronti, partenza, via. Abbiamo davanti parecchie ore di viaggio prima di raggiungere l’agognata meta, Roma, ma io e Miky ce la spassiamo a suon di musica. L’impianto audio della nostra Peugeot 308 GT è spettacolare, i suoni ci avvolgono e mentre io canto a squarciagola, lui ulula a ritmo… che coppia! Viaggiare così, coccolati da tanti gadget di aiuto alla guida e da sedili tanto confortevoli da sembrare poltrone relax, è un vero piacere. E il tempo vola, tant’è che tra una canzone e l’altra abbiamo completamente perso la cognizione del dove. “Ho davvero guidato per ore e ore senza accorgermene? Altro che pilota automatico!” Sta di fatto che siamo già arrivati a Roma, Miky super-riposato, “ha sonnecchiato ovunque nonostante il volume dello stereo”, io un po’ rintontita ma dopotutto felice. Eccoci finalmente a destinazione!

    Di fronte al Vittoriano

    Svolto a destra, uscita Roma-nord, proseguo con nonchalance nel traffico cittadino, la mia Peugeot 308 GT mi è di incredibile aiuto. Merito delle sue prestazioni da urlo ma anche della sua veste aggressiva, che probabilmente mette soggezione ai passanti… e relative auto. Avremo tempo per sostare da qualche parte, prima vogliamo goderci una panoramica generale dal finestrino, la visuale è ampia, ne approfittiamo. E poi Miky adora la brezza che gli scompiglia il manto, voglio accontentarlo!

    Eccolo in lontananza, il simbolo per eccellenza della città eterna, il Colosseo. “Ma lo sai Miky che ha più di 2000 anni di storia?”, fa cenno di sì con il suo dolce musetto rendendomi oltremodo orgogliosa. La prossima tappa è uno dei pilastri della cristianità, San Pietro, che accoglie ogni anno milioni di devoti visitatori. La costeggiamo a marcia ridotta, letteralmente ammaliati da tanto splendore.

    Miky approva rumorosamente, attraendo l’attenzione dei passanti che lo salutano festosamente. Ma la storia ci chiama ed ecco emergere dalle nebbie del passato uno dei siti archeologici più importanti al mondo, il Foro Romano. Qui pulsa il cuore della Roma antica e Miky, quasi intimorito, si ritrae all’interno dell’abitacolo.

    La Peugeot 308 gt a San Pietro

    Anche la mia fedele Peugeot 308 GT merita un minuto di gloria e la faccio sfilare pavoneggiandosi lungo la mitica Via Appia Antica, che tanto lustro ha portato alla città eterna. E’ il momento di proseguire a piedi il tour, la nostra fedele amica a quattro ruote riposerà un pochino in un comodo posteggio mentre io e Miky ci faremo una bella scarpinata a zonzo per la città. Ci attendono bellezze culturali di valore inestimabile: dalla Fontana di Trevi a Piazza Navona, dal Pantheon al Campidoglio, dai Musei Vaticani alla Galleria Borghese. “Miky preparati a un vero e proprio tour de force, ma non temere, a fine giornata ci rifaremo con una succulenta amatriciana”. Arrivederci Roma!

    Contenuto di informazione pubblicitaria

    522

    Peugeot 308 gt
    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutoPeugeot
    PIÙ POPOLARI