Venezia, ex modella neo mamma si suicida: possibile depressione post partum

La 38enne era molto conosciuta nel Veneziano: consulente del lavoro, aveva un passato da fotomodella e indossatrice. Era diventata mamma da quasi un anno e si pensa che sia proprio la depressione post parto ad averle fatto compiere il gesto.

da , il

    Venezia, ex modella neo mamma si suicida: possibile depressione post partum

    Tragedia a Venezia, dove un’ex modella neo mamma si è suicidata. La giovane donna, 38enne, aveva un bambino di 11 mesi e la sua morte ha lasciato familiari e amici nella più completa disperazione e incredulità. Il suo gesto potrebbe essere legato ad una forma di depressione post partum e risalirebbe a martedì.

    Era conosciuta da tutti nel piccolo paese di nel Veneziano, in un comune con poco più di 10mila abitanti. Lavorava nello studio del padre, consulente del lavoro, ma era nota soprattutto per la sua carriera di modella intrapresa anni prima. Partecipava spesso a fiere, film in qualità di comparsa, indossatrice nelle sfilate. La sua bellezza inoltre non passava inosservata.

    Dopo la laurea in Economia e Commercio era diventata mamma di un bambino, avuto con un ex calciatore, suo marito dal 2011.

    Le amiche e chi la conosceva la ricorda come una ragazza spensierata e gentile: “Aveva la capacità di rallegrare le persone trattava tutti con molta dolcezza e in modo pacato ponendosi con le persone con un’attenzione ed una pazienza che pochi hanno. Era anche una ragazza molto precisa, quasi meticolosa, intelligente, tenace e in grado di riuscire in tutto quello in cui si impegnava” ricorda un’amica.

    Il suicidio della neo mamma

    Il suicidio della 38enne potrebbe risalire a martedì: la donna era andata come ogni giorno a lavoro. Nella pausa pranzo, una breve corsa a casa per abbracciare il suo piccolo, ma nel pomeriggio non è più tornata in ufficio, dicendo che era molto stanca. Dovrebbe essere in quel momento, in quei minuti di solitudine, che probabilmente si è innescato qualcosa. Non è stata resa nota la modalità in cui la donna si è tolta la vita, ma sembra che sia collegata alla possibile depressione post parto.

    E’ una patologia che colpisce diverse donne subito dopo la nascita del figlio, spesso di difficile individuazione, ma che si manifesta con tristezza, perdita d’interesse, di autostima e di energia, incapacità di provare gioia, disturbi del sonno. La depressione post parto colpisce il 10-15% delle mamme per questo non va sottovalutata ed anzi è di fondamentale importanza l’affetto e il sostegno della famiglia.