Vacanze al mare: cosa mettere nella valigia dei bambini

da , il

    Abbiamo già visto come preparare la valigia in modo da sgualcire il meno possibile i capi d’abbigliamento. Cosa dobbiamo mettere nella valigia dei nostri bambini?

    Ecco qualche dritta.

    Prima di tutto, conviene fare un elenco delle cose da portarsi in vacanza, iniziando almeno una settimana prima, così non dimenticherete nulla.

    La prima cosa da ricordare è il giocattolo preferito di nostro figlio (sempre che non abbia dimensioni gigantesche!). La quantità dei capi d’abbigliamento dipende da quanti giorni starete via.

  • Biancheria intima: calze, mutandine, canottiere. Mettetene in abbondanza.

  • Pigiamini leggeri e 1 un po’ più pesante.

  • Pantaloncini corti e t-shirt.

  • Qualche capo d’abbigliamento un po’ più pesante nel caso ci fossero sbalzi di temperatura (maglioncino, pantaloni lunghi, magliette maniche lunghe, pigiama autunnale, giacca a vento, 1 cardigan di lana).

  • Accappatoio.

  • Per la spiaggia: telo mare, creme solari, doposole, burrocacao, cappellino, occhiali da sole, ciabattine. Se li avete già: giochi da spiaggia (secchiello, formine, palette) altrimenti li comprerete sul posto di villeggiatura.

  • Calzature: sandaletti, 1 paio di scarpe da ginnastica, 1 paio di scarpe che possono essere indossate in caso di pioggia.

  • Antipiretico, antidiarroico (prescritto dal pediatra), crema per punture di insetti.

    Se il bambino è piccolo:

  • Pannolini, salviettine e tutto il necessario per il cambio.

  • Bavaglini.

  • Biancheria intima (body, calzine).

  • Tutine, magliette, pantaloncini in quantità.

  • Pigiamini leggeri e 2 più pesanti.

  • Creme solari a schermo totale.

  • Biberon, tettarelle e, se lo usa, il ciuccio.

  • Abbigliamento più pesante in caso di freddo improvviso.

  • Zanzariera per carrozzina o lettino.

  • Antipiretico ed eventuali altri farmaci d’emergenza prescritti dal pediatra (esempio: contro le colichette o contro la dissenteria)

    Foto: pro.corbis.com

  • Dolcetto o scherzetto?