Unioni civili, la mobilitazione social dei vip e della gente comune [FOTO]

Unioni civili, la mobilitazione social dei vip e della gente comune [FOTO]
da in Attori, Attrici, Attualità, Cantanti, Celebrità Italiane, Politica, Unioni civili
Ultimo aggiornamento:
    I vip per i diritti gay

    La straordinaria e meravigliosa mobilitazione a favore delle unioni civili di sabato 23 gennaio ha coinvolto davvero tutti: coppie gay, coppie etero, famiglie omosessuali ed eterosessuali. Alle numerose e colorate manifestazioni che si sono tenute in tutte le piazze del nostro Paese hanno preso parte anche tantissimi vip dello spettacolo, della televisione, del cinema, dello sport e della musica per chiedere l’approvazione del disegno di legge Cirinnà sulle unioni civili che approderà al Senato il 28 gennaio. Oltre un milione di persone hanno chiesto alla classe politica italiana di svegliarsi perché la questione va avanti da quasi 30 anni e occorre garantire pari diritti anche alle coppie omosessuali.

    Tanti cantanti, attori, showgirl, conduttori tv e personaggi famosi hanno aderito alla mobilitazione e hanno condiviso foto e video della manifestazione con i fan su Instagram, Twitter e Facebook. La conduttrice di Radio Deejay La Pina ha ricordato ai politici italiani che “un diritto di pochi si chiama privilegio”.

    LEGGI LE ULTIME NEWS SUL DDL CIRINNA’

    La celebre cantante Fiorella Mannoia ha cinguettato: “Chi è sceso in piazza, etero o gay, è la dimostrazione che l’Italia è ben più avanti della politica“. Il vincitore del Festival di Sanremo 2009 e di Amici di Maria De Filippi, Marco Carta, si è schierato pubblicamente a favore delle unioni civili e ha dichiarato su Twitter: “L’amore non ha barriere né confini. Non ha colori né tanto meno definizioni sessuali. FAMIGLIA! STOP”.

    “Vi dico grazie, senza il vostro sostegno non saremmo arrivati fino qui – ha detto la parlamentare Partito Democratico Monica Cirinnà durante la manifestazione SvegliatItalia – questa è la piazza di tutte le famiglie, non è contro nessuno, quando un Paese ha più diritti nessuno ci perde”. Il cantante Scialpi ha invitato tutti i personaggi pubblici gay a fare coming out: “Dobbiamo smettere di nasconderci”. Selvaggia Lucarelli e Fedez hanno criticato il Governatore della Lombardia Roberto Maroni per aver “colorato” il Pirellone con la scritta “Family Day”.

    LEGGI L’INTERVISTA A VLADIMIR LUXURIA IN ESCLUSIVA PER POUR FEMME

    La mobilitazione #SvegliatItalia è stata anche molto social. Tantissimi messaggi per chiedere parità di diritti.

    Tutti uniti in nome dell’uguaglianza. Una giornata storica e indimenticabile per la comunità lgbt italiana. L’Italia è purtroppo l’unico Paese europeo che discrimina le coppie di fatto e le persone lgbt, negando diritti e tutele. Svegliati Italia, è ora di essere civili!

    471

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttoriAttriciAttualitàCantantiCelebrità ItalianePoliticaUnioni civili Ultimo aggiornamento: Sabato 25/06/2016 07:39
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI