Dieta: come dimagrire senza rinunce

da , il

    In estate, la prova costume è un momento di terrore generalizzato e mettersi a dieta appare l’unica soluzione possibile. Ma come conciliare il piacere delle vacanze con un regime alimentare tutto verdurine tristi e cibi insipidi? La risposta è semplice e per una volta coincide con quello diciamo a noi stesse quando ci vogliamo consolare: non rinunciare a niente!

    Ebbene sì, per una volta nessuno ci impone piattoni di spinaci sconditi o petti di pollo striminziti: pare che per dimagrire si possa mangiare di tutto, compresi i piatti “innominabili”, purché giornalmente non si superino le 1350 calorie. Abbinando queste portate importanti ad altre che le compensino, si può dimagrire e godersi -è il caso di dirlo- i frutti della bella stagione!

    Buon appetito a tutte! :D

    Dieta della trasgressione – Programma

    LUNEDì

    Colazione

    - 200 ml di latte scremato con caffè e dolcificante

    - brioche da bar

    Pranzo

    - spaghetti con le vongole (70 g pasta + 100 g vongole + 1 cucchiaio di olio)

    - insalata mista condita con 1 cucchiaio d’olio

    Cena

    - seppie con piselli (200 g seppie, 150 g piselli, 1 cucchiaio di olio)

    - 250 g di pomodori conditi con 1 cucchiaio di olio e aceto balsamico

    - 2 crackers

    MARTEDì

    Colazione

    - frullato con 200 ml di latte scremato e 1 banana

    Pranzo

    - 1 porzione media di gnocchi con 10 g parmigiano e 5 g burro

    - insalata con 1 cucchiaio d’olio e 50 g di formaggio a cubetti

    Cena

    - 1 grigliata media di pesce

    - 3 palline di gelato affogato al caffè

    MERCOLEDì

    Colazione

    - tè al limone con dolcificante

    - 3 fette biscottate spalmate di marmellata light

    Pranzo

    - insalatona con 100 g di gamberetti al naturale + insalata verde, pomodorini e 125 g di mozzarella light a cubetti condita con 1 cucchiaio di olio

    - 30 g di pane toscano

    Cena

    - 200 g di pollo al forno

    - insalata mista condita con 1 cucchiaino di olio, erba cipollina e un cucchiaio di yogurt magro

    GIOVEDì

    Colazione

    - 70 g di ricotta con 100 g di fragole a pezzetti (o frutti di bosco) e dolcificante

    Pranzo

    - 70 g di pasta con aglio, olio e peperoncino

    - 200 g di spinaci con 100 g di fiocchi di latte

    Cena

    - 180 g di pesce alla siciliana (con pomodorini e olive)

    - 250 g di verdure al vapore condite con 1 cucchiaio d’olio

    VENERDì

    Colazione

    - 200 ml di latte scremato e caffè

    - 1 plum cake allo yogurt

    Pranzo

    - 70 g di fusilli con 80 g di salmone al naturale e 1 cucchiaino di olio d’oliva

    - insalata mista con carote, finocchi e mais condita con 1 cucchiaio di olio

    Cena

    - 200 g di roast beef

    - 250 g di verdure grigliate condite con 1 cucchiaino di olio e limone

    SABATO

    Colazione

    - 150 g di yogurt bianco cremoso con 100 g di fragole a pezzetti e dolcificante (se piace)

    Pranzo

    - 70 g di riso con 80 g di piselli e un fiocchetto di burro a crudo

    - 250 g di pomodori affettati conditi con 1 cucchiaino di olio e origano

    Cena

    - 1 pizza margherita

    - sorbetto al melone o altra frutta

    DOMENICA

    Colazione

    - 200 ml di latte parzialmente scremato con 2 cucchiai di cacao magro e dolcificante

    - 3 frollini ai cereali

    Pranzo

    - 70 g di spaghetti conditi con 80 g di tonno al naturale (acquistate la versione a basso contenuto di sale) e 1 cucchiaino di olio

    - 250 g di zucchine salate in padella condite con 1 cucchiaio di olio e erba cipollina

    Cena

    - 1 frittura mista di pesce (porzione media)

    - 250 g di macedonia al naturale

    Dolcetto o scherzetto?