Un uomo perde il lavoro perché la moglie fa film per adulti

da , il

    In America capitano spesso cose strane, se di alcune siamo un pò invidiosette di altre proprio no. Un uomo ad esempio ha perso il suo lavoro perchè ha deciso di convolare a nozze con la sua compagna, fin quì nulla di male, il problema è che questa donna per lavoro fa la pornostar, ed è anche famosa nell’ambiente del porno.

    Già è abbastanza insolito che un uomo accetti che la propria donna faccia i film porno per lavoro, ma addirittura decide di mettere su famiglia, la coppia ha infatti tre figli, e per coronare il tutto decidono di sposarsi. Teoricamente tutto questo dovrebbe essere la parte difficile, quella da superare… e invece no, perchè da un giorno all’altro si è ritrovato disoccupato.

    Scott Janke, questo il nome del neo sposo, era un dirigente dell’amministrazione di Fort Myers, in Florida, un paesino di 6.500 abitanti nella Contea di Lee, il consiglio comunale e il sindaco si sono riuniti ed hanno votato a l’unanimità il licenziamento, pare infatti che per motivi giudicati gravi se il voto è unanime si possa procedere al licenziamento senza giusta causa.

    Secondo voi sono solo pregiudizi o c’è una buona causa dietro questo licenziamento? Io da un lato penso che non è giusto che venga giudicata la vita privata di una persona, dall’altro però è anche vero che un impiegato che lavora per il comune, in qualche modo rappresenta tutti i cittadini quindi ci può stare che le 6500 non si ritrovino nelle sue scelte.

    Una cosa è certa per quanto Scott Janke stia cercando di portare la questione in tribunale, è felice e innamorato, è un bell’esempio di apertura mentale a prescindere dal fatto che si condivida o no… e pensare che ci sono mariti che vogliono che la moglie stia a casa a rammendare calzini e a fare arrosti!

    Foto da:

    www.politikos.it lavoro.tanterisorse.com www.ilvascellofantasma.it

    Dolcetto o scherzetto?