Un giorno da vincitrice a Danzainfiera

Un giorno da vincitrice a Danzainfiera
da in Danza
Ultimo aggiornamento:

    danzainfiera giusy

    Si è conclusa il 2 marzo 2014 un’esperienza per me indimenticabile! Grazie all’iniziativa “Danza con Pourfemme” in collaborazione con la manifestazione Danzainfiera 2014 ho potuto vivere due giorni da sogno! Danzainfiera è la manifestazione che ormai da 9 anni trasforma la magica Fortezza da Basso a Firenze in un vero e proprio ritrovo per ballerini, coreografi, insegnanti, costumisti, scenografi, fotografi ed appassionati di danza.

    bigleitto danzainfiera

    La mia esperienza è iniziata il 1° marzo: arrivata nella Fortezza da Basso ho potuto ritirare i premi a me riservati grazie all’iniziativa Danza con Pourfemme, ovvero una collana artigianale in Argento bagnato in Oro bianco del marchio Mikelart, leader italiano nella produzione di gioielli ispirati alla danza, e un kit cosmetico di bellezza “Prima Spremitura Bio” della linea Idea Toscana, specializzata in prodotti per la cura della pelle a base di Olio Extra Vergine di Oliva Toscano IGP.

    ciondolo mikelart

    All’interno della fiera mi sono divertita a fare acquisti utili alla mia professione di danzatrice negli stand dei migliori marchi di abbigliamento per la danza, che erano allestiti appunto nella Fortezza da Basso e ho comprato anche vari gadget e regalini.

    In seguito, ho preso parte ad alcune lezioni di danza e ho assistito al famoso Concorso “Expression” per scuole di danza e compagnie di danza emergenti , che si tiene ogni anno a Danzainfiera. Ma non è finita qui! Ogni anno sono presenti a Danzainfiera ospiti speciali tra i personaggi che hanno fatto la storia nel mondo della danza. Quest’anno ha visto la partecipazione, tra gli altri, di étoile come Carla Fracci, Vladimir Malakhov, Raffaele Paganini e la nota ballerina Liliana Cosi. Nell’area press ho potuto incontrarli ed ascoltare le loro interviste!

    liliana cosi

    Sono felice di avere avuto l’opportunità di vivere questi giorni di pura danza e di averli condivisi anche con vecchi amici e maestri della scuola di danza che frequentavo in Calabria, venuti a Firenze anche loro per partecipare a Danzainfiera.

    La stanchezza si è fatta sentire, ma le soddisfazioni sono state tante ed i sacrifici tutti ripagati! La danza è meravigliosa per questo. Arrivato il momento di partire, non volevo prendere il treno per ritornare a Roma! Avrei voluto che quei giorni così belli continuassero! Non vedo l’ora di vivere anche la prossima edizione. Noi ballerini ci prepariamo a festeggiare il decimo anno di Danzainfiera!!!

    danzainfiera

    497

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Danza Ultimo aggiornamento: Giovedì 06/03/2014 15:21
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI