Un’ Acconciatura Raccolta Levigata e Formale

Un’ Acconciatura Raccolta Levigata e Formale
da in Acconciature, Bellezza, Capelli, Capelli lisci, Look
Ultimo aggiornamento:

    L’acconciatura raccolta: un classico sempre alla moda e perfetto per ogni occasione, tanto più in occasione delle feste che si avvicinano, che richiederanno un look raffinato ed elegante, all’altezza dell’abito.

    Che sia una premiere, un party evento mondano o una serata galante, anche le celebrità prediligono spesso il raccolto. Nella foto della cover, vedete le attici Kate Bosworth e Naomi Watts con una pettinatura raccolta che le rende eleganti e semplici, perfette per la sera.

    Le pettinature più attuali sono quelle dalle linee eleganti e pulite, di un’eleganza semplice, data da dettagli delicati, insomma tutt’altro rispetto ai volumi degli anni passati. Anche se il raccolto è un classico, c’è un modo per renderlo attuale ed essere perfettamente alla moda.

    Vi presenterò in particolare un’acconciatura che presenta queste caratteristiche: si tratta di un’acconciatura formale dalle linee pulite, levigate, che si presta bene per chi ha capelli lunghi.

    Prima di passare all’acconciatura, è bene eseguire uno styling perfetto: come ho già detto questa pettinatura richiede una piega perfettamente liscia. Per raggiungere questo risultato, potete tornare a dare una sbirciata ai consigli dei post precedenti riguardanti la piega e la piastra per un liscio perfetto.

    Innanzitutto, bisogna creare una riga laterale su tutta la capigliatura, individuare una sezione di capelli alla corona della testa e dividerla in due sezioni che andranno poi legate in un nodo che va fissato sulla testa con l’aiuto di due forcine. A questo punto, bisogna avvolgere ciascuna delle due ciocche ottenute intorno al nodo, come a formare una sorta di spirale. Le parti finali delle due ciocche andranno fissate bene alla base del nodo con l’aiuto di una forcina, in modo che le punte non sporgano dalla pettinatura creando uno sgradevole effetto spettinato.

    Terminata questa prima fase, fissiamo il lavoro con dello spray fissante. A questo punto, bisogna passare a lavorare i capelli ai lati della testa.

    Una volta individuate delle sottili sezioni su ognuno dei lati della testa, spruzziamo su ognuna di esse dello spray fissante e la facciamo girare intorno e al di sopra della corona. Ricordiamoci però di fermare ogni ciocca con una forcina nascondendo le punte. Ora, proseguire allo stesso modo per l’intera capigliatura, procedendo sempre dai lati verso la nuca.

    Terminato questo procedimento, non resta che pettinare i capelli sulla fornte. Come? Se abbiamo fatto la riga verso sinistra, pettiniamo le ciocche di questa parte della testa in modo molto accurato, andandole poi a fissare sul retro della testa, nascosta dall’acconciatura.

    A questo punto, procediamo con la pettinatura dell’ultima ciocca: quella frontale destra. Questa ciocca deve essere più larga delle altre e poiché si tratta della parte più visibile della capigliatura, cerchiamo innanzitutto di fare in modo che sia liscia e ben pettinata. Possiamo aiutarci ancora una volta con lo spray per ottenere l’effetto levigato. Questa ciocca come quella sinistra va fissata sul retro della testa, ma ricordiamoci di avvolgerla seguendo la riga dei capelli con cui abbiamo creato il nodo.

    Ultimo tocco: una spruzzata di spray e subito dopo, un’occhiata attenta a tutta la capigliatura per verificare di aver nascosto bene tutte le forcine e epunte delle ciocche di capelli. Eventualmente, aiutandoci con il pettine, sistemiamo le ciocche ribelli.

    667

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AcconciatureBellezzaCapelliCapelli lisciLook
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI