Turchese: un pezzo di cielo in mano

da , il

    Grande protagonista di una riscoperta che segue la color wawe delle ultime stagioni, il turchese è una pietra antichissima, ma sempre di gran moda. Il colore intenso della pietra risponde alla voglia di colore della stagione estiva, di cui ricorda il colore del cielo e del mare.

    Per questo, ma anche per la capacità valorizzare l’abbronzatura, è utilizzato prevalentemente in estate. Ma perché non usarlo anche in inverno, magari abbinato all’oro bianco e ai diamanti, come vogliono le ultime tendenze moda.

    Spesso, inoltre, è utilizzato in alternanza con altre pietre colorate come il corallo, l’ametista, gli smeraldi, ma è unito ai diamanti che l’azzurro del turchese crea un effetto particolarmente raffinato.

    Blu cielo chiaro è il colore del turchese naturale, tra i colori preferiti dallamoda e dalla gioielleria. Nonostante il nome turchese evochi la provenienza dalla Turchia, il turchese era originariamente estratto in Iran e solo in un secondo momento venduto ai Turchi.

    Secondo una leggenda persiana, un ciondolo di turchese serviva a scacciare la una morte non naturale. In Tibet, invece, si crede che abbia la capacità di proteggere la persona che lo indossa.

    Ricordate di proteggerlo dai cosmetici, dal calore e da una luce solare particolarmente intensa. Dopo averlo indossato, ricordate di pulirlo con un panno morbido.

    Dolcetto o scherzetto?