Tumore al seno e gravidanza

Tumore al seno e gravidanza
da in Gravidanza, Salute E Benessere, Donne, seno, Tumore
Ultimo aggiornamento:

    Il tumore al seno colpisce ancora moltissime donne ma com’è correlato con la gravidanza? Dopo essere guarite da un tumore si è ancora fertili o no? Oggi vediamo di fare un pò di chiarezza su questo argomento, che secondo me è importante perchè sono tante le donne che devono fare i conti con queste paure.

    Il tumore al seno è una patologia che ai giorni nostri da una buona aspettativa di guarigione e di vita, ovviamente come sappiamo la prevenzione è essenziale per la diagnosi precoce ed in questo l’esame che può davvero salvarci la vita è certamente la mammografia.

    Quando dopo aver sconfitto il tumore, avuto in età giovane, ci si vuole ricostruire una vita, formare una formiglia cominciano le paure, oggi vediamo i dati del Congresso di Oncologi svoltosi il 13 novembre scorso a Castelfranco Veneto nell’ambito del progetto A.M.O.R.E.

    Paolo Manente, Direttore Scientifico dell’evento e Primario dell’Unità Operativa Complessa dell’Ospedale Civile di Castelfranco Veneto dichiara: “Tra le varie patologie il cancro della mammella rappresenta ancor oggi, nonostante i significativi progressi nel campo della prevenzione, della diagnosi e del trattamento, un evento tra i più traumatici e stressanti con il quale, chi ne è colpito, deve confrontarsi“.

    Ecco alcune informazioni importanti:

    • Il cancro non determina l’infertilità, tranne se interessa l’apparato genitale (tumore all’utero, all’ovaio ecc)
    • I tumori non si trasmettono geneticamente, possono esserci eccezioni o qualche pericolo in più dato dai precedenti familiari ma come ben sappiamo non vuol dire molto.
    • Le terapie oncologiche possono ridurre la fertilità, per le donne è implicata al tipo, alla durata e quantità del farmaco, per gli uomini solo tipo e durata.
    • La radioterapia sulle gonadi può causare la sterilità.
    • Tutte le donne e gli uomini in età riproduttive che volessero provare ad avere una famiglia, dopo aver sconfitto il tumore, devono essere informati dei rischi così da poter percorrere strade alternative come il congelamento di ovuli o spermatozoi.

    Foto da:
    www.cosmosmagazine.com
    www.topnews.in
    www.blogcdn.com
    i.dailymail.co.uk

    411

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GravidanzaSalute E BenessereDonnesenoTumore

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI