Natale 2016

Tree Change Dolls: bambole liberate da trucco e moda [FOTO]

Tree Change Dolls: bambole liberate da trucco e moda [FOTO]
da in Tempo Libero, Tendenze

    Tree Change Dolls, quando le bambole vengono liberate da trucco e moda. Quando le bambole più amate da bambine e ragazzine, cariche di make up e acconciature vaporose, ritornano a un look più naturale e sobrio. Tutto merito di un progetto di “extreme makeunder” preciso.

    Tree Change Dolls è un’idea di Sonia Singh, che ha deciso di scovare le bambole in giro per negozietti dell’usato e mercatini della Tasmania e di liberarle dalle sovrastrutture dettate da mode eccessive e trucchi troppo marcati per trasformarle, a colpi di spazzola, colore e qualche vestito tricot in bambole della “porta accanto”. Bambole più “normali” e meno pop star, più umane e meno regine del jet set internazionale.

    Un lavoro di squadra per liberare, salvare e ridonare alle bambole un look più acqua e sapone. La giovane ideatrice del progetto ha cercato e liberato le bambole, per poi togliere loro il trucco in eccesso e le acconciature esagerate, dando, più che un colpo di spugna un deciso tocco di colore, ridipingendone e reinventandone i volti, spazzolando e ripettinando chiome in miniatura. E per il guardaroba? Se trucco e parrucco avevano bisogno di essere alleggeriti anche l’abbigliamento necessitava lo stesso trattamento.

    Allo scopo, quindi, è entrata in gioco la madre di Sonia Singh che ha reinterpretato lo stile delle bambole liberate in versione più country chic, realizzando a colpi di maglia e ferri, taglio e cucito, dei piccoli vestiti fai da te, più semplici e modesti.

    Bambole liberate e reinventate che presto potrebbero essere acquistate online, almeno stando alle promesse della sua ideatrice.

    292

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Tempo LiberoTendenze

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI