Tradimento: corna per una donna su tre

Tradimento: corna per una donna su tre
da in Coppia, In Evidenza, Intimità, Matrimonio, Uomini, Donne, tradimento
Ultimo aggiornamento:

    In questi su Sky ho rivisto il film “La verità è che non gli piaci abbastanza” e mi ha fatto pensare molto, tra regole, eccezioni e tradimenti direi che stiamo messi proprio male! Secondo gli ultimi sondaggi una donna su tre ha le corna, la cosa che più mi sconvolge è che sta diventando praticamente una cosa normale, quasi quasi è da mettere in conto al momento del si. Io capisco le tentazioni il fatto che non tutto è come se lo immaginava però se si comincia a non dar peso anche queste cose, si arriva in posti dove si diventa degli estranei, oggi perdoni, domani lo fai tu ed entro qualche anno si vive con un estraneo, e dubito che questo sia quello che si desideri per la propria vita.

    Io non dico che un matrimonio debba finire al primo scivolone di uno dei due partner però ci si dovrebbe pensare su, ognuno sceglie quello che vuole per la propria vita ma così come “scalciare” non sempre paga, di sicuro non paga neanche accontentarsi e girarsi dall’altro lato per salvare le apparenze.

    Uno studio dell’università dell’Iowa pubblicato nella rivista scientifica Perspectives on Sexual and Reproductive Health è stato condotto su 783 adulti eterosessuali tra i 18 e i 60 anni che sono stati intervistati, è emerzo che un terzo degli intervistati non viveva una relazione monogama!

    I tradimenti più pericolosi sono quelli con gli amici, quelli più frequenti sono quelli con partner occasionali, non c’è un modo per essere immuni al tradimento ma credo che sforzarsi di essere felici come persona e come coppia, avendo una vita con interessi propri e da condividere forse aiuta anche nel rapporto con il partner.

    Anthony Paik, il medico che ha coordinato lo studio, ha dichiarato: “A quanto sembra l’aver conosciuto i genitori del partner diminuisce di molto le probabilità di tradimento perché le persone sono meno inclini a mettere a rischio il rapporto con delle avventure. Ogni persona può fare le sue scelte in libertà ma speriamo che queste informazioni siano utili a far percepire i pericoli legati alle malattie conseguenti questi comportamenti“.

    Foto da:
    www.smh.com.au
    irislove.it
    www.pubblimaker.it
    www.affaritaliani.it
    www.psicoterapeuta-roma.com
    blog.leiweb.it
    www.haisentito.it

    439

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CoppiaIn EvidenzaIntimitàMatrimonioUominiDonnetradimento

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI