Natale 2016

Tornado su Oklahoma City: 91 morti di cui 20 bambini [FOTO]

Tornado su Oklahoma City: 91 morti di cui 20 bambini [FOTO]
da in Bambini, Cronaca
Ultimo aggiornamento:

    E’ stato uno dei tornado più violenti degli ultimi anni che ha devastato la zona a sud di Oklahoma City: tragico il conto delle vittime. I morti infatti sarebbero ben 91 di cui una ventina sono bambini sepolti sotto le macerie della loro scuola; secondo le ultime notizie sarebbe crollato anche un ospedale. L’allarme è stato dato pochissimi minuti prima dell’arrivo del tornado che ha scatenato il panico nella cittadina di Moore, 41.000 abitanti che si trova a sud di Oklahoma City: proprio domenica scorsa anche un altro tornado aveva colpito la zona uccidendo due persone e ferendone altre 39.

    La giornata di lunedì 20 maggio è stata segnata dal terrore: in tutto si sono abbattuti sulla zona tre tornado che hanno distrutto edifici e ucciso molte persone. Fortunatamente i superstiti sono riusciti a nascondersi nei rifugi sotterranei di cui sono dotate le case. Isolati e case sono letteralmente stati spazzati via: anche l’ospedale della città è stato evacuato, cosa che rende ancora più difficile i soccorsi. Soccorritori e volontari stanno scavando anche a mani nude tra le macerie per cercare di salvare più persone possibili. “Le nostre peggiori paure sono diventate realtà” hanno detto gli esperti del National Weather Service, il servizio meteorologico nazionale, che hanno lanciato l’allarme tornado 16 minuti prima dell’impatto. Si è trattato di un tornado di dimensioni grandissime con una circonferenza di oltre tre chilometri e venti fino a 300 chilometri l’ora.

    Ma la tragedia più grande si è compiuta al Plaza Tower Elementary School della cittadina: l’edificio è stato completamente distrutto dalla forza del tornado , imprigionando sotto le macerie 75 bambini e i loro insegnanti.

    Alcuni piccoli sono stati tratti in salvo, mentre per altri 20 non c’è stato nulla da fare. Ne mancano all’appello ancora una ventina e purtroppo il bilancio delle morti è destinato a crescere. Pochi secondi prima che il tornado si abbattesse sulla scuola, alcuni maestri sono riusciti a portare tre classi della scuola in una chiesa di pietra in cui si sono riparati. Le ricerche dei dispersi sono continuate tutta la notte ma man mano che le ore passano le speranze diminuiscono. In questa cornice di devastazione c’è anche la storia dell’insegnante che rischiato la sua vita per salvare più bambini possibile, facendo scudo con il suo corpo e trasportandoli dalla scuola in rovina fino ad un posto più sicuro: l’insegnante-eroe sarebbe riuscito a salvare sei bambini.

    447

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BambiniCronaca

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI