Tombini glamour a Milano

Una mostra a cielo aperto a Milano che veste di moda e colore 32 tombini della città lombarda affidandoli ai grandi nomi della moda made in Italy.

da , il

    A Milano anche i tombini sono glamour. Anche i più classici e antiestetici quadri di ghisa che costellano la metropoli lombarda si vestono del meglio che la moda made in Italy sa offrire. Il tutto per una mostra a cielo aperto davvero unica dal titolo eloquente “Sopra il sotto – Tombini art raccontano la città cablata” in programma dal 24 febbraio 2015 al gennaio 2016.

    Una mostra davvero unica, che avvicina arte e moda. Che dà un tocco di stile e colore alle strade di Milano. In particolare, i tombini firmati dagli stilisti e dalle maison più importanti del panorama italiani coloreranno le strade del quadrilatero della moda, da via Montenapoleone o via Sant’Andrea.

    Quadrati di ghisa che smettono i panni grigi e decisamente poco glamour di sempre per vestire quelli coloratissimi e alla moda che hanno pensato per loro le grandi firme del made in Italy. Da Roberto Cavalli a Trussardi, da Moschino ad Alberta Ferretti, da Versace a Prada fino a Giorgio Armani.

    Ogni stilista ha dato la sua impronta, ha deciso colori e soggetti da rappresentare. E, nella maggior parte dei casi ha scelto i suoi simboli e tratti iconici, come il levriero per Trussardi o lo smile per Moschino, per esempio.

    Saranno in tutto 32 i tombini firmati che diventeranno un gioia per gli occhi dei passanti per un anno intero, anche durante Expo 2015. Ogni tombino, in particolare, sarà posizionato in corrispondenza della boutique del brand che l’ha pensato e firmato.

    L’idea di questa mostra a cielo aperto davvero unica e spettacolare è di Monica Nascimbeni. Il merito della realizzazione è da attribuire alla Camera della Moda della città milanese con la collaborazione di Metroweb, proprietario del più importante network metropolitano di fibre ottiche in Europa.

    Grandi stilisti, veri e propri simboli della moda made in Italy, del gusto e dello stile italiano, ma non solo. I tombini firmati sono stati realizzati anche grazie alla collaborazione di illustri nomi della street art internazionale e sono stati dipinti e decorati interamente a mano.

    Una bellissima iniziativa che può vantare anche uno scopo decisamente nobile. Se i tombini coloreranno le strade più fashion di Milano fino a gennaio 2016, dopo sono destinati a essere battuti all’asta nella prestigiosa casa d’aste londinese Christie’s. Il ricavato sarà interamente devoluto ai progetti dell’organizzazione no profit Oxfam Italia.