Natale 2016

Titanic torna al cinema in 3D [FOTO]

Titanic torna al cinema in 3D [FOTO]
da in Attori, Attrici, Cinema, Film, Storie d' amore, Style
Ultimo aggiornamento:


    Titanic torna trionfalmente nelle sale in versione 3D in occasione dei 100 anni dalla terribile tragedia dell’affondamento dell’”inaffondabile” transatlantico, avvenuta il 12 aprile del 1912, al largo dell’isola di Terranova. Una vicenda drammatica che, però ha sempre colpito il nostro immaginario, e tanto più da quando (era il 1997), uscì nelle sale uno dei film di maggior successo planetario della storia del cinema, il kolossal Titanic diretto dal pluripremiato regista James Cameron. Come dimenticare La meravigliosa e tragica storia d’amore tra Jack e Rose (interpretati dagli allora poco più che ventenni Leonardo di Caprio e Kate Winslet), il ragazzo di belle speranze ma povero, e la ricca e infelice ereditiera, che commosse tutti.

    Non ridacchiate, tanto lo so che anche voi, amiche romantiche di PF, avete versato qualche lacrimuccia (magari un po’ più di “qualche”) allo scorrere dei titoli di coda, trasportate, scosse emotivamente dalla trascinante My Heart will go on di Celine Dion.

    Titanic 3D

    Insomma, bando alle nostalgie… o no? Beh, se non siete ancora paghe di rivedere la scena clou della pellicola – ricordate, “sono il re del mondo!” (esclama Jack sporgendosi dalla prua della nave) – allora potete rallegrarvi, perché non solo siamo in procinto di goderci nuovamente questa pellicola in bilico tra il sentimentale e il catastrofico, ma di godercela in modo molto più spettacolare, dato che la 20th Century Fox e il regista James Cameron, riproporranno nelle sale il film in modalità 3D. Provate ad immaginare che effetto farà vedere il transatlantico che cola a picco… in versione tridimensionale… sicuramente l’impatto e la suggestione saranno moltiplicati. Ma rivedere Titanic, anzi, rivedere una se stessa 20enne, è stato un piccolo shock anche per la protagonista femminile del film, Kate Winslet, che insieme al regista ha partecipato alla première mondiale di Titanic 3D svoltasi il 27 marzo a Londra. Mancava Leonardo Di Caprio, che però era presente “in spirito”. Kate è arrivata sul red carpet con una mise assolutamente strepitosa e molto romantica. Indossava un abito di Jenny Packham in seta nera e oro bianco, con una generosa scollatura.

    Capelli pettinati in morbide onde e raccolti in uno chignon, orecchini di diamanti e un make up classico e impeccabile completavano un look splendido, al contempo femminile, glam e raffinato. Certo che ne è passata di acqua sotto i ponti (è il caso di dirlo), quando Kate/Rose si sporgeva dal parapetto del Titanic, pronta a farla finita…

    Kate Winslet Titanic

    La première londinese è stata l’occasione, per la Winslet, ora 38enne, di fare un po’ il punto sulla sua luminosa carriera, e di ricordare che tipo di esperienza fu il girare , a soli 20 anni, un film destinato ad entrare nella storia del cinema come uno dei maggiori blockbuster mai girati. “Dopo la prima scena – ha raccontato la diva - ho pensato: fermate le immagini, fermate le immagini, spegnete tutto. Ma davvero ero così, allora? Avevo un aspetto decisamente bizzarro”. Più che bizzarro, direi che era molto meno sofisticato. La Kate di 15 anni fa era più florida e robusta di adesso, aveva dei colori diversi – capelli castano ramati e ricci – ma era già dotata di quel grande talento che l’ha portata, ora, ad essere considerata una delle attrici più brave e versatili della cinematografia mondiale. Cosa resta, nella memoria della Kate di oggi, delle sequenze simbolo del film? Sicuramente l’imbarazzo del rivedersi nuda, e per di più, in 3D! Ma anche particolari che noi non potremmo immaginare, relativi alla mitica scena della prua: “Rammento lo stress di una scena girata in fretta, facemmo solo quattro o cinque ciak, perché James (Cameron) era ossessionato dall’idea di catturare da varie prospettive la luce bellissima del tramonto”, ha spiegato l’attrice. E, più in generale: “Il freddo, la stanchezza, Leonardo ed io piangevamo l’uno sulle spalle dell’altra, eravamo stremati, come tutta la troupe”. Proprio sul set nacque una grande amicizia con Di Caprio, di cui Kate parla benissimo: “Io e Leonardo siamo profondamente amici, da allora, per questo siamo tornati, dopo, a recitare insieme in Revolutionary Road, un film che ho amato moltissimo”. In ogni modo, per la Winslet un’esperienza formativa e positiva, che ripeterebbe. E noi, volentieri, andremo al cinema a rivederla, e a piangere, per l’ennesima volta, sul tragico finale…

    878

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttoriAttriciCinemaFilmStorie d' amoreStyle

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI