Tendenze accessori inverno 2010

da , il

    Gli accessori inverno 2010 si caricano di caratteri distintivi. Sono belli, comodi e pratici, ma soprattutto sono di ispirazione romantica, realizzati in tricot, in pelle o in morbidi tessuti effetto seta.

    Questi giorni di inizio ottobre sono un momento magico per l’acquisto degli accessori, perché se per l’acquisto dei capi spalla magari si attende ancora un po’, è impossibile resistere alla tentazione di regalarsi subito un cappello, una stola, un bijoux delle nuove collezioni.

    Partiamo subito con il parlarvi dei colori: il rosso visto alle sfilate si ritrova nei pellami e nei dettagli, anche se il colore must-have della stagione resta anche per gli accessori il rosa shocking, oltre all’intramontabile nero, che per essere drastici si può scegliere anche nella tonalità grigio antracite, oppure un bel blu cobalto.

    Resiste anche il viola, quest’anno, passando però il titolo di colore dell’anno a tinte sul prugna.

    Molto apprezzato anche il verde nelle sfumature smeraldo o petrolio ed i marroni terra bruciata.

    Passiamo ai materiali e alle lavorazioni degli accessori, dove per sciarpe, cappelli e guanti, ma anche borse, il tricot va tantissimo.

    Maglia inglese o rasata, purché l’effetto sia tricottato su tutti gli accessori e perché no anche sui gioielli, dove i bijoux più scanzonati, propongono maxi-perle di pon pon ed intrecci di lana.

    Uno dei must di stagione sono i guanti corti di pelle offerti in una palette di colori irresistibili, oppure in lana tricot tata come abbiamo visto sopra fino a proposte in versione lunga e lunghissima, anche ben oltre il gomito. Si useranno tantissimo anche le tenere muffole.

    Cerchietti, borsette, fiocchi, perle e perline da brave ragazze saranno molto ma molto trendy, ispirate alla fantastica Coco Chanel o ad un look da collegiale.

    Quanto alle calze, addio a collant velatissime, perché finalmente tornano le calzamaglie a tenere le nostre gambe al caldo.

    Calde, coprenti, decorate, in tinta unita da abbinare alla mini, un po’ come negli anni Sessanta, impreziosite da strass e spille, oppure tricot tate.

    I gioielli segnano ancora una volta il predominio dell’oro rosa e dei cristalli. Bijoux ricchi che decretano la morte del minimalismo con charms, bangles preziosi, pendenti, catene, perline.

    Terminiamo questo viaggio negli accessori di stagione parlandovi delle borse, di cui già vi abbiamo largamente annunciato le tendenze e gli stili invernali, ma vale sempre la pena rinfrescare la memoria.

    Le borse divengono grandi e praticissime, vincono i modelli a mano, o al limite a spalla, con la tracolla eventualmente da aggiungere come optional.

    Per la sera, invece restano in voga le pochettes, in particolare la busta, in versione medium e maxi, di vitello in mille colori o con fibbie retrò, purchè sia geometrica e dal taglio netto.

    Foto:

    donna.libero.it