Tatuaggi all’hennè: come si fanno

  • Commenta
Tatuaggi hennè

Non amate le scelte definitive e i tatoo perenni? Provate con i tatuaggi all’hennè. Ecco come si fanno.

  • Tatuaggi hennè
  • Tatuaggi all' hennè
  • hennè
  • Tatoo hennè

I tatuaggi all’hennè sono perfetti per chi ama cambiare, e non accetta l’idea di tatuarsi un segno eterno sulla pelle, oppure per chi è incerto sulla scelta del tatuaggio e vuole collaudarlo per un po’, per capire se veramente è quello giusto.

La soluzione a questi dilemmi è l’hennè, applicato su tatuaggi da realizzare esclusivamente nei centri specializzati.

Già noto come tintura naturale per capelli o per la stoffa, si applica sulla pelle con un pennello e appositi dosatori.
Scompare in un arco di tempo che varia da una settimana a un mese, a seconda del tipo di hennè e della reazione della pelle.

Attenzione, però perchè prima di farlo, bisogna sottoporsi ad un piccolo test preliminare, per prevenire il rischio di allergie, dovute non all’hennè, ma alla parafenilendiamina, sostanza chimica diluita nel colorante di origine vegetale perchè riduce i tempi di fissaggio del tatuaggio, rendendolo più brillante e duraturo.

Vuoi scongiurare questo rischio? Basta puntare sulla nuance tenui, dal marrone all’arancio: sono naturali e non richiedono additivi.

Foto:
donne.it.msn
libero
andreatattoo
community.girlpower

  • Tatuaggi hennè
  • Tatuaggi all' hennè
  • hennè
  • Tatoo hennè

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Leggi altro su:

Venerdì 27/02/2009 da in ,

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
1
2
3
4
5
6
8
Scelti da voi
10
Paper Project
11
Segui PourFemme
Ultimi Video 12
 
14

Scarica gratis l'applicazione PourFemme

IPHONE IPAD ANDROID
16
17
Scopri PourFemme
18
19
torna su