Stretta di mano negata: così la first lady della Polonia dà una lezione a Donald Trump

Il Presidente degli Stati Uniti nuovamente al centro di una 'gaffe' diventata subito virale in Rete: Agata Kornhauser, first lady della Polonia, non ha ricambiato la stretta di mano del tycoon, preferendo salutare sua moglie Melania. Un gesto che ha imbarazzato Trump, ma che ha dato una vera e propria lezione al suo protagonismo.

da , il

    Stretta di mano negata: così la first lady della Polonia dà una lezione a Donald Trump

    La first lady della Polonia non stringe la mano tesa del Presidente Donald Trump, indirizzando il suo saluto alla moglie Melania: una lezione, non è dato sapere se volontaria o meno, allo smisurato protagonismo del tycoon, diventata subito virale in Rete. Il momento di particolare imbarazzo è stato registrato dopo il saluto ufficiale di Trump al suo omologo polacco Andrzej Duda a Varsavia. La moglie di lui, senza colpo ferire, ha completamente ignorato il Presidente Usa rivolgendo le sue attenzioni alla first lady Melania Trump. Una figuraccia ripresa dalle telecamere di mezzo mondo, che hanno immortalato il disappunto sul volto del tycoon, mentre un’apparentemente soddisfatta Melania (non si sa se compiaciuta per questa sorta di “rivincita” in rosa) ha cordialmente risposto al saluto della first lady Agata Kornhauser. Implacabile l’onda di commenti ironici sull’ennesima magra figura made in Trump, che tutto avrebbe potuto immaginare, fuorché essere spodestato da una donna.

    Niente stretta di mano: il tycoon ‘mortificato’ da una donna

    A giudicare dall’espressione, Donald Trump non ha accolto con grande sportività il gesto della first lady della Polonia, che con una “schivata” mondiale che ha lasciato di stucco il Presidente, con l’effetto di un palpabile imbarazzo impossibile da non notare.

    Il tycoon, ormai entrato nella storia come il “re delle gaffe” (celebre quella della cerimonia di Pasqua in cui la first lady Melania lo ha corretto durante l’inno nazionale), non è assolutamente nuovo a episodi che hanno reso la sua fama per le figuracce molto più grande, talvolta, di quella della sua politica.

    Sicuramente Trump, in visita in Polonia con la moglie Melania, non dimenticherà Varsavia, e quella stretta di mano mancata in piazza Krasinski.

    E poco importa se dopo averlo “snobbato” la signora Kornhauser-Duda si è voltata anche verso di lui per il saluto, il gesto “riparatore” non è certamente bastato ad arginare la grande portata di questo “schiaffo” tutto al femminile.

    Dolcetto o scherzetto?