Stella McCartney si schiera contro le pellicce [VIDEO]

Stella McCartney si schiera contro le pellicce [VIDEO]
da in Moda, Stilisti, pelletteria, Stella McCartney
Ultimo aggiornamento:

    Stella McCartney è una donna che io adoro e che mi piace moltissimo sia come persona che come stilista di moda. Guardando le sfilate e collezioni di Stella McCartney si nota subito che lei non fa uso di pellicce, al contrario di molti colleghi le sue collezioni sono sempre state immuni da questi condizionamenti della moda in cui fashion è sinonimo di lusso, pelliccia, pelle, pitone e coccodrillo. In occasione della New York Fashion Week e delle fashion week di Londra, Milano e Parigi, la bravissima stilista inglese e figlia di Paul McCartney, ha prestato il suo volto e la sua testimonianza all’organizzazione Peta (People for ethical threatment of animals).

    Stella McCartney ha lanciato un video in cui spiega perchè non utilizza le pellicce nelle sue collezioni, ma anche perchè non usa la pelle. In pratica la pelle usata per fare borse, scarpe e accessori non è quella degli animali che si usano per l’alimentazione, ma altri uccisi solo per questi scopi così futili. Io sinceramente non lo sapevo, ero ingenuamente convinta che la pelle usata dalle industrie fashion, fosse quella degli scarti della macellazione, e invece no, perchè anche quando di mezzo c’è la vita non è di moda usare il buon senso.

    Patrizia Re, portavoce di Peta in Italia, ci spiega come stanno le cose: “Industria delle pellicce e industria alimentare seguono percorsi differenti. Gli animali che vengono uccisi per la produzioni di pelli non sempre sono gli stessi che vengono macellati per la produzione di cibo.

    Il massacro, insomma, è doppio”. Stella McCartney aggiunge: “La pelle non è un sottoprodotto dell’industria alimentare, bensì il principale co-prodotto. Questo significa che acquistare capi in pelle e cuoio contribuisce direttamente agli orrori di cui si macchiano gli allevamenti intensivi di animali”.

    Stella McCartney non vuole farci cambiare idea, ma solo spingerci a fare scelte consapevoli: “Il mio scopo non è quello di dire alla gente cosa indossare, bensì dare informazioni in modo che ognuno possa farsi una propria opinione e faccia scelte consapevoli ogni volta che si troverà a decidere se acquistare un capo in pelle”.

    Il video che trovate allegato a questo articolo dura solo tre minuti ed è tradotto in italiano, io vi consiglio di guardarlo. Mangiare la carne è un conto, ma animali uccisi per fare borse non è una cosa concepibile nel 2012.

    Voi che ne pensate?

    421

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ModaStilistipelletteriaStella McCartney Ultimo aggiornamento: Giovedì 01/03/2012 11:02
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI