Natale 2016

Sinead O’Connor nel gorgo nero della depressione, tra tentativi di suicidio e appelli ai fan

Sinead O’Connor nel gorgo nero della depressione, tra tentativi di suicidio e appelli ai fan
da in Cantanti, Mente, Musica, Salute E Benessere, depressione
Ultimo aggiornamento:

    Sinead O Connor

    Da qualche tempo si susseguono notizie inquietanti circa Sinead O’Connor, una bravissima cantante che chi, come me, non è più una teenager, ricorderà per l’indimenticabile ballad del 1989 Nothing Compares 2 U, peraltro scritta da Prince. E sempre chi, come me, aveva di Sinead ancora l’immagine legata al video di quella bellissima, struggente canzone, in cui spiccava il suo viso delicato, estremamente espressivo, reso ancora più ipnotico dalla testa completamente rasata, ha sicuramente fatto un balzo sulla sedia al vedere le sue foto attuali. Certo, il tempo passa per tutti, e questo uno lo mette in conto, ma certe metamorfosi lasciano sbigottiti.

    Non è tanto il look della O’Connor ad essere cambiato, anzi, la cantante irlandese è sempre rasata, con abbigliamento tra il punk e il trasandato, come 20 anni fa. Sono piuttosto i connotati ad essersi modificati in modo davvero sostanziale: la Sinead del 2012 è ingrassata, persino gonfia, piena di tatuaggi, ma il suo aspetto oscilla tra quello di una matrona un po’ sciatta e un relitto rock, davvero troppo, considerando che ha solo 45 anni. Risultato, come apprendo leggendo le ultime news su di lei, di una vita sregolata ma soprattutto di una mente “ballerina”, diciamo così.

    A Sinead O’Connor fu diagnosticata una sindrome borderline, e l’artista ha sempre sofferto di depressione, a causa della quale tentò il suicidio una prima volta il giorno del suo 33mo compleanno, nel 1999 (8 dicembre). Evidentemente, anni di cure psichiatriche non le hanno, però portato giovamento, perché Sinead ci ha riprovato, e anche stavolta, per fortuna, non è riuscita nell’intento di togliersi la vita. E’ accaduto mercoledì scorso, a Dublino, come rivela l’Huffington Post, quando la cantante è stata ricoverata d’urgenza per overdose di farmaci.

    Ma la cosa che più stringe il cuore, sono gli appelli che, tramite Twitter, la O’Connor ha fatto di recente rivolgendosi ai suoi fans. Una vera richiesta di aiuto, che fa comprendere in quale grave stato di prostrazione e confusione si trovi ora questa artista piena di talento, ecco, ad esempio, il testo dell’ultimo messaggio prima del tentato suicidio: “Realizzo che sarò nei guai nel fare ciò, ma l’Irlanda è un posto molto difficile per trovare aiuto.


    Così, dopo aver cercato prima con altri mezzi, ora chiedo se qualcuno conosce uno psichiatra a Dublino o a Wicklow che possa vedermi urgentemente oggi? Sto davvero male e sono in pericolo”. Da far venire i brividi. Madre di 4 figli nati da altrettante relazioni, ora Sinead si trova in una situazione sentimentale che certo non contribuisce a rasserenarla: si era spostata per la quarta volta con un medico terapista irlandese (Barry Herridge) solo lo scorso 16 dicembre, per poi mollarlo subito dopo. Ma ora sembrava intenzionata a ritornare con l’uomo, cosa che, però, non le ha impedito di riempirsi di psicofarmaci. Sinead riprenditi! Noi facciamo il tifo per te…

    563

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CantantiMenteMusicaSalute E Benesseredepressione

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI