Semplici regole per un’idratazione corretta e veloce

Semplici regole per un’idratazione corretta e veloce
da in Il Gusto dell'Idratazione
Ultimo aggiornamento:

    dieci regole per idratarsi

    Quali sono le regole quotidiane che dovremmo seguire per idratare a fondo la nostra pelle? Per garantire il giusto nutrimento necessario a prevenire spiacevoli inconvenienti come rossore, screpolature e secchezza, ma anche per tenere alla larga le rughe e i segni dell’invecchiamento, è necessario mettere in pratica alcuni accorgimenti ad hoc per avere la pelle morbida, vellutata ed idratata. Uno degli alleati più innovativi? Il Balsamo Corpo sotto la Doccia di NIVEA.

    Ecco 10 semplici regole per un’idratazione corretta e veloce:

    1. Idratazione sotto la doccia. Per garantire alla pelle di tutto il corpo il giusto nutrimento, dimezzando tempi e sforzi, meglio affidarsi a tutte le proprietà idratanti dell’innovativo prodotto NIVEA, il Balsamo Corpo Sotto la Doccia. Basta stenderne uno strato sulla pelle bagnata, dopo la consueta pulizia, risciacquarlo, e il risultato è garantito! Non resta che uscire dalla doccia, asciugarsi e godersi una nuova pelle vellutata e morbida. Inoltre, da oggi, grazie alle nuove fragranze della linea Balsamo Corpo Sotto la Doccia, questa “coccola” idratante lascia sulla pelle anche un dolce e delicato profumo di miele o di cacao, in base alla versione scelta

    2. Si fa presto a dire doccia: se la scelta dei prodotti giusti è fondamentale, meglio non trascurare anche l’importanza della temperatura dell’acqua. Il consiglio è di preferire l’acqua tiepida, intorno ai 36°, perché l’acqua troppo calda favorisce la dissoluzione delle sostanze lipofile della pelle, che la mantengono elastica e morbida.

    3. Meglio evitare le docce troppo lunghe, non superando mai la soglia dei 20 minuti. Lasciare la pelle troppo a lungo sotto il getto d’acqua altera il suo equilibrio naturale e può causare secchezza, screpolature e irritazioni.

    4. Per evitare di aggredire la pelle dopo ogni doccia, danneggiandone il prezioso film idrolipidico e minandone l’idratazione, meglio tamponarla delicatamente con un asciugamano di cotone, piuttosto che strofinarla con forza.

    5. Anche l’umidità e la temperatura degli ambienti in cui si trascorre più tempo (a casa o in ufficio) dovrebbero essere regolate ad hoc per garantire alla pelle il giusto livello di idratazione. Infatti, l’aria troppo secca e carica di calore, ma povera della dose giusta di umidità, rischia di favorire la disidratazione della cute.

    6. La detersione e la pulizia sono necessarie.

    Per “predisporre” al meglio la pelle ad accogliere tutto il nutrimento che il Balsamo Corpo Sotto la Doccia di NIVEA sa dare, è importante detergerla al meglio.

    7. Non dimentichiamoci scrub, gommage & co. Una volta alla settimana, il consiglio è di dedicare qualche attenzione in più alla pelle, pulendola in profondità, utilizzando i prodotti specifici per lo scrub o il gommage, utili per eliminare le cellule morte e preparare la pelle all’idratazione più efficace.

    8. Vapore e idratazione sono una coppia perfetta, soprattutto in questa precisa sequenza. Il vapore sprigionato durante la doccia è l’ideale per aprire i pori della pelle e prepararla a ricevere tutta l’idratazione di cui ha bisogno. Utilizzando il Balsamo Corpo Sotto la Doccia di NIVEA, per esempio, vapore e idratazione vanno davvero a braccetto, assicurando il massimo dell’effetto idratante.

    9. Usare prodotti poco aggressivi per la pelle. Il Balsamo Corpo sotto la Doccia di NIVEA nelle due sue nuove profumazioni, Cacao & Latte e Miele & Latte, è l’ideale per idratare la pelle senza irritarla.

    10. Se la prima dose di idratante non basta, perché la pelle è particolarmente “assetata”, se ne può stendere un secondo strato, per massimizzare i risultati dell’idratazione. Lo stesso discorso vale, chiaramente, anche quando si sceglie la formula dall’efficacia e dalla praticità garantite del Balsamo Corpo Sotto la Doccia di NIVEA.

    Contenuto d’informazione pubblicitaria

    658

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Il Gusto dell'Idratazione Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23/09/2015 15:58
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI