Scontro Tosi-Salvini: in Rai scoppia il Caso Isoardi

da , il

    caso-isoardi

    Scontro Tosi-Salvini: in Rai scoppia il Caso Isoardi. L’antipatia fra Matteo Salvini, segretario della Lega Nord, e Flavio Tosi, sindaco di Verona, non è cosa nuova, ma tra di loro è spuntata la presunta fidanzata di Salvini, Elisa Isoardi. Il caso è scoppiato in seguito a un intervento della presentatrice del programma tv “A conti fatti” a favore di una protesta indetta da alcuni pensionati veronesi coltivatori di orti urbani, i quali, infastiditi dall’introduzione di una tassa di 15 euro, si sono scatenati contro Tosi. Un caso che ha subito sollevato polemiche tra i parlamentari, secondo i quali la Isoardi avrebbe calcato la mano per conflitto d’interessi.

    Elisa Isoardi al centro delle polemiche

    La conduttrice televisiva del programma di RaiUno “A conti fatti”, Elisa Isoardi, è al centro delle polemiche. Il caso è scoppiato in seguito alla sua presa di posizione a favore di alcuni pensionati veronesi, indignati per l’introduzione di una tassa di 15 euro sugli orti urbani. La tassa in questione è stata introdotta giorni fa dal sindaco Tosi, “nemico” del presunto fidanzato della Isoardi, Matteo Salvini. Ragion per la quale è sorto il sospetto che si sia trattato di una presa di posizione arbitraria a favore del compagno. Interpellata al riguardo dal capo ufficio stampa del Comune di Verona, Roberto Bolis, questa ipotesi è stata ulteriormente avvallata dal suo acceso intervento, finendo addirittura sui banchi del Parlamento. Torrisi nel frattempo ha denunciato apertamente il caso affermando: “È molto grave. Non vorremmo che trasmissioni possano essere utilizzate per regolare conti all’interno di partiti. La Rai chiarisca”.

    Polemica sulla Rai

    Nel frattempo diversi senatori di Ncd hanno chiesto spiegazioni alla Rai e Laura Cantini del Pd ha definito “la polemica… senza precedenti per la trasmissione e per la conduttrice, i cui toni normalmente sono ben diversi, alla vigilia della campagna elettorale in Veneto”. E’ intervenuto sulla spinosa questione anche il deputato del Pd Ernesto Magorno chiedendo spiegazioni alla rete pubblica: “La Rai chiarisca se ci sono episodi che lasciano pensare ad eventuali favoritismi e conflitti di interessi della conduttrice Elisa nei confronti del leader della Lega Matteo Salvini e della sua linea all’interno della Lega Nord, alla luce della puntata di “A conti fatti” in cui la conduttrice si è scontrata con il Comune di Verona, il cui sindaco Flavio Tosi è in rotta con il segretario leghista proprio in questi giorni”. Nel frattempo Matteo Salvini si è difeso definendo la polemica pura follia: “Non parlo di vita privata, ma è ridicolo pensare che la Rai aspetti la telefonata di un segretario di partito per occuparsi degli orti di Verona. Siamo alla follia. Semmai il problema è che il Pd vorrebbe TeleRenzi”. Sarà o non sarà un conflitto d’interessi?

    GUARDA IL VIDEO DI ELISA ISOARDI E MATTEO SALVINI INSIEME IN TV