Scarpe: arrivano i tacchi vertiginosi

da , il

    Se volete seguire la moda e non andate mai contro tendenza, dovete prepararvi: per la prossima primavera-estate gli stilisti hanno creato una collezione di scarpe e sandali dai tacchi altissimi. Più che tacchi sono veri e propri trampoli, che superano i dodici centimetri. Ma non è tutto.

    Quelli, a mio avviso, più strani e praticamente impossibili da indossare, sono i sandali firmati Aminaka Wilmont, una stilista emergente: c’è solo il tacco, il piede è appoggiato a terra! Guardate la fotogallery e stupitevi. Prada ha creato un sandalo che aiuta le modelle a cadere durante le sfilate; Basso&Brooke invece ha ideato un tacco che, non solo è vertiginoso, ma è una vera scultura. Almeno se si cade a terra, ci si può consolare col fatto che la causa della caduta è da attribuire ad un’opera d’arte!

    Le collezioni sono state già presentate durante le ultime sfilate, dove alcune modelle sono finite a terra. Gucci ha creato il sandalo-arma: il tacco sembra uno stiletto! Non si sono visti solo tacchi-trampoli, ma anche zeppe esageratamente alte, e per questo pericolose.

    Intanto, in Inghilterra, una ricerca effettuata su 1000 ragazze dai 15 anni in su, ha dimostrato che ogni anno vengono spesi circa 36 milioni di euro (29 milioni di sterline) per interventi ai piedi danneggiati dall’uso di calzature con tacchi o zeppe troppo alte. Senza contare i danni più o meno gravi causati dalle cadute.