Scarlett Johansson e Eva Longoria a Charlotte per sostenere Obama [FOTO]

Scarlett Johansson e Eva Longoria a Charlotte per sostenere Obama [FOTO]
da in Attrici, Celebrità straniere, Eventi, Scarlett Johansson
Ultimo aggiornamento:

    Obama segna un goal importante sulla strada della rielezione: l’appoggio di Scarlett Johansson e Eva Longoria, due dive popolarissime sia in patria che all’estero, e non è roba da poco. Hollywood è da sempre più democratica che repubblicana, e il lungo periodo di “reggenza” dei Bush è stato vissuto quasi come una sorta di esilio da molti protagonisti di primo piano del cinema e dello showbiz americano. Star del calibro di George Clooney, Angelina Jolie (ma non il di lei padre Jon Voight) e Brad Pitt, Susan Sarandon, Barbra Streisand o l’appena sbarcato al Festival del Cinema di Venezia Robert Redford, sono stati e continuano ad essere dei ferventi sostenitori della causa democratica.

    Per questo non ha certo stupito l’intervento delle due splendide attrici a favore di Barack Obama proprio nel giorno del suo discorso ufficiale durante la convention di Charlotte (North Carolina). In verità le due bellissime sono state affiancate da una terza altrettanto avvenente celebrità: l’attrice afroamericana Kerry Washington, nota per la partecipazione a diverse serie tv tra cui Boston Legal. Ma certo le più ammirate e attese alla Convention sono state Scarlett ed Eva, così diverse eppure così vicine nel giorno di Obama. Durante i loro interventi, i social networks sono impazziti letteralmente, tanti erano i commenti che fioccavano senza tregua.

    Moltissimi sono stati i riferimenti al precedente intervento di Clint Eastwood, antico sostenitore della causa repubblicana, il quale aveva organizzato una sorta di dialogo muto con lo stesso Barack Obama, rappresentato, però, da una sedia vuota (vuota, ma dal design italiano, come hanno sottolineato in molti, e ci fa piacere). Sentite questo tweet, ad esempio: “Alla convention repubblicana c’era un attore in età senile che parla con una sedia vuota.

    Alla convention democratica c’erano Scarlett Johansson, Eva Longoria, Kerry Washington.

    Fate voi i conti”. Certo la bellezza femminile ha sempre il suo grande appeal, e a Charlotte se ne è goduto a piene mani. La splendida “casalinga disperata” Eva Longoria si è presentata sul palco in blu, un colore che dona moltissimo alla sua carnagione ambrata, da donna latina, con i capelli fluenti sciolti in morbide onde sulle spalle e un tubino che sottolineava mirabilmente la sua silhouette perfetta.

    Ma ha parlato soprattutto in qualità di co-direttrice della campagna per la rielezione di Obama, sostenendo (così come in precedenza fece nel discorso di apertura Michelle Obama), l’importanza delle iniziative del presidente uscente in favore delle minoranze. Al grido di “Sì, se puede” (traduzione in spagnolo del motto di Obama della campagna del 2008: “Yes, we can”), Eva ha soprattutto parlato al cuore della comunità latina, a cui lei stessa appartiene.

    Scarlett, dal canto suo, ha sedotto tutti con il suo look casual-chic ma patriottico, con tanto di t-shirt con la bandiera americana stampata, pantaloni bordeaux, giacca e capelli raccolti, da vera attivista politica. “Non vi parlo come giovane attrice di Hollywood, ma come giovane americana”, ha esordito la star di Lost in Translation. Insomma, non solo le first lady si fanno notare in questa quanto mai incandescente campagna elettorale americana, ma anche Hollywood schiera i suoi assi… Ce la faranno le tre bellissime dive contro il “solo” vecchio leone Clint? Ai posteri l’ardua sentenza.

    614

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttriciCelebrità straniereEventiScarlett Johansson Ultimo aggiornamento: Venerdì 07/09/2012 09:16
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI