Natale 2016

Save The Children: la guerra sul volto dei bambini in un video shock

Save The Children: la guerra sul volto dei bambini in un video shock
da in Bambini, Beneficenza, Cronaca
Ultimo aggiornamento:
    La guerra sul volto dei bambini

    Alla vigilia dei 3 anni dall’inizio del conflitto siriano, Save The Children ha lanciato in tutto il mondo un video shock contro la guerra, mostrandone le devastanti conseguenze fisiche e psicologiche sui bambini. L’originale campagna virale, intitolata “Solo perchè non accade qui, non vuol dire che non stia accadendo”, intende sensibilizzare il mondo sulla tragedia umana siriana, ignorata o dimenticata da gran parte di noi occidentali. Secondo le ultime stime delle Nazioni Unite in questo conflitto sono morti infatti più di 7.000 bambini, senza contare i rifugiati nei paesi vicini, dati che non possono lasciarci indifferenti!

    La protagonista del video shock lanciato ieri da Save The Children è una bambina inglese, la cui vita viene presto stravolta dalla guerra. Il filmato di appena 1 minuto e mezzo racconta la sua infanzia felice e spensierata, purtroppo destinata a un drastico cambiamento con il sopraggiungere dei bombardamenti. Il volto della piccola, sempre in primo piano, si trasforma progressivamente, passando dalla gioia al dolore, dal sorriso al pianto, sino all’angosciante finale! Un’iniziativa davvero potente e scioccante, che ricorda da vicino la campagna di Amnesty International “Non sta succedendo qui.

    Ma sta succedendo ora.”!

    233

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BambiniBeneficenzaCronaca

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI