NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

San Pietroburgo, esplosione in metro: si parla di almeno 10 vittime [FOTO]

San Pietroburgo, esplosione in metro: si parla di almeno 10 vittime [FOTO]
da in Attualità, Cronaca
Ultimo aggiornamento:

    A San Pietroburgo si è verificata un’esplosione in metro che ha causato almeno 10 vittime. L’esplosione principale è avvenuta all’interno di un vagone nella stazione di Sennaya Ploshchad. Una seconda esplosione si è verificata al Teknologicheskiy Insitut, la fermata della metro successiva. Le autorità russe hanno ritrovato un ordigno inesploso in una terza stazione, quella di Ploshchad Vosstaniya. Per ora 7 fermate della metropolitana sono state chiuse e i passeggeri continuano a essere evacuati. Il primo bilancio parla di 10 morti e almeno 20 feriti.

    Sui social circolano video e immagini dei passeggeri intenti a fuggire dalle pensiline, altre mostrano il vagone parzialmente sventrato e il fumo dell’esplosione. La stampa russa non esclude la possibilità che si sia trattato di un atto terroristico ma non c’è alcuna certezza al riguardo.

    Vladimir Putin, che era a San Pietroburgo per incontrare il presidente bielorusso Lukashenko, ha affermato che potrebbe trattarsi di un gesto criminale come terroristico e non esclude alcuna ipotesi sebbene per ora sia tutto da verificare. Per la procura generale russa è sicuramente un attentato terroristico.L’esplosione, come premesso, sarebbe stata provocata da alcuni ordigni di circa 200-300 grammi di tritolo. Si ipotizza inoltre che il vagone sia stato riempito di shrapnel, frammenti di proiettili in grado di ferire un maggior numero di persone.

    La Russia è da tempo nel mirino dei ribelli ceceni che in passato hanno minacciato attacchi. Nel 2010 due donne kamikaze a Mosca provocarono 38 vittime, nel 2004 almeno 330 persone di cui la metà bambini vennero uccisi nell’assalto ad una scuola di Beslan nell’Ossezia del Nord. Andando più indietro nel tempo, nel 2002 nel teatro Dubrovka di Mosca vennero prese in ostaggio centinaia di persone, con un bilancio finale di 120 vittime.

    447

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttualitàCronaca
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI