Saldi 2009 date di inizio anticipate

da , il

    La notizia è che le date di inizio sono state modificate, ad esempio i saldi in Molise partiranno prima. Il motivo? Sempre lei, la crisi dei consumi nel settore moda!

    La decisione di anticipare i saldi al primo luglio in tutto il Molise è stata comunicata attraverso una nota della Regione, che afferma la necessità di un anticipo, per via delle istanza delle associazioni dei negozianti e dei consumatori.

    Già, perché sia da una parte, cioè dal versante negozianti, che dall’altra, il fronte acquirenti, la crisi c’è e si fa sentire. Allora veniamoci incontro! Questa estate l’idea dei cittadini molisani, che hanno proposto di modificare la loro data di inizio saldi, fissata originariamente per il 10 luglio, come noi stessi vi avevamo comunicato, a ben dieci giorni prima, ovvero al primo di luglio.

    Questa scelta è dettata dalla crisi economica, che ha spinto gli operatori del settore moda ad insorgere per non pregiudicare le proprie attività commerciali, visto che nelle regioni limitrofe al Molise, ovvero Abruzzo, Lazio, Campania e Puglia, le date di inizio saldi sono molto anticipate rispetto a quella molisana.

    Infatti, come già saprete, se avete consultato la nostra lista delle date di inizio saldi nelle città italiane, nel Lazio e in Puglia i saldi estivi inizieranno il 4 luglio e in Campania il 2, unica eccezione il caso dell’ Abruzzo, dove i saldi, per evidenti motivi, inizieranno solo l’11 luglio.

    Il Molise quindi, ha pensato di adattarsi alla situazione e anticipare i ribassi all’1 del mese. Per le nostre amiche molisane che già si saranno illuminate all’apprendere questa notizia, comunichiamo che per la corsa allo shopping e la caccia all’affare d’oro hanno tempo fino al 14 di settembre, giorno di chiusura dei saldi.

    Foto:

    www.gianninidesign.it

    www.sorrentoedintorni.it

    www.myspace.com

    Dolcetto o scherzetto?