Ryanair, nuove regole in arrivo: dal primo novembre novità per i bagagli

La compagnia irlandese ha diramato le nuove direttive in vigore dal primo novembre: non si potranno più portare due bagagli a mano, ma quello più grande dovrà essere messo in stiva. Ci sarà tuttavia l’opzione di un ‘imbarco prioritario’ per trasportare entrambi. Per Ryanair ‘è un modo di velocizzare le operazioni ed evitare ritardi’.

da , il

    Ryanair, nuove regole in arrivo: dal primo novembre novità per i bagagli

    Nuove regole in arrivo dal primo novembre per la compagnia aerea lowcost più utilizzata al mondo: con Ryanair non si potranno più portare due bagagli a mano. Se ne potrà portare in cabina uno solo e dovrà essere il più piccolo fra quelli con cui ci si presenta al check-in. Tutto il resto verrà messo in stiva, senza costi aggiuntivi.

    Rivoluzione Ryanair nei bagagli a mano: le nuove regole

    La compagnia irlandese ha così deciso, perché troppe persone portavano due bagagli in cabina, rendendo spesso difficoltoso trovare spazio per tutte le valigie e allungando molto i tempi di imbarco. Hanno così comunicato che dal primo novembre cambierà tutto: chi arriverà al gate di imbarco con due bagagli dovrà lasciare il più grande dei due, che verrà messo in stiva.

    Contemporaneamente Ryanair ha deciso da un lato di ridurre il costo per il trasporto dei bagagli in stiva, cioè quelli che si consegnano al check-in imbarcati che passerà da 35 euro a 25 euro per le valigie che pesano fino a 20 chili. Molto probabilmente, un tentativo di spingere le persone ad utilizzare di più questa modalità. Dall’altro lato ha creato una nuova opzione, sempre in riferimento ai bagagli, ed è quella dell’imbarco prioritario: in pratica con un extra in denaro si potranno portare entrambi i bagagli.

    Le valigie invece dovranno essere sempre attinenti alle stesse dimensioni: 55cm x 40cm x 20cm e non più di 10 chili di peso per il bagaglio grande e 35cm x 20cm x 20cm per quello piccolo. Eccezione per i neonati per i quali è prevista la possibilità di imbarcare una piccola valigia personalizzata che non potrà superare i cinque chili.

    Ryanair: “Le nuove regole per velocizzare l’imbarco ed evitare ritardi”

    C’è già chi accusa Ryanair di voler spingere i clienti ad acquistare tariffe più onerose, ma la compagnia irlandese giustifica il nuovo assetto con il fatto di non voler più fare ritardi e comunque velocizzare una pratica che spesso è lenta e complicata. In effetti negli ultimi anni i passeggeri hanno in un certo senso abusato della possibilità di portare troppi bagagli. Per Kenny Jacobs, chief marketing officer, le direttive sarebbero proprio “la soluzione ai numerosi rallentamenti registrati dalla compagnia durante le operazioni di imbarco nei mesi estivi”.

    Infine, l’imbarco avrà due file distinte: una per l’imbarco prioritario, quindi con due bagagli a disposizione dei viaggiatori, e una per tutti gli altri passeggeri, a cui verrà ritirato uno, quello più grande da mettere in stiva.