Ruby la più ammirata al Ballo dell’Opera di Vienna. Le foto

da , il

    Ruby rubacuori, alias Karima el-Moarough, la 18enne marocchina che ha messo nei guai il nostro premier Silvio B., si sta prendendo qualche rivincita, almeno a livello mediatico, oltre che “economico”. La bella fanciulla, infatti, è stata la vera protagonista al Ballo delle Debuttanti che si è tenuto ieri all’Opera di Vienna. Un evento assai esclusivo e trepidamente atteso dal bel mondo della società viennese, che si tiene nella capitale austriaca ogni anno, per essere invitati al quale bisogna sborsare cifre a molti zeri e far parte del giusto “giro”.

    La nostra Ruby, ex nipote dell’ex dittatore egiziano Moubarak, ex danzatrice del ventre, alla faccia di vecchi zii dai flaccidi deretani, non solo è stata la più ammirata del ballo, la più “paparazzata” (tanto che la calca dei fotografi ha sfondato il cordone di sicurezza), ma, soprattutto, è riuscita a strappare un atteggiamento di “simpatia” all’austera stampa locale. In effetti, la cosa non era semplice né scontata, tutto complottava contro di lei.

    Che ci faceva una ex (forse, probabilmente, si dice) prostituta al soldo del Presidente del Consiglio italiano, proprio per questo finito sotto processo, in un ballo per gente chic ed elegante? Per di più invitata dal multimilionario (non a caso definito il Berlusconi d’Austria) imprenditore playboy Richard Lugner, abbastanza inviso in patria? Ancor peggio, pagata l’esorbitante cifra di 40 mila dollari per apparire sul tappeto rosso al braccio dell’ultrasettantenne Lugner?

    Fasciata in un lungo abito dorato, che sarebbe stato davvero troppo per chiunque non avesse il fisico e i colori (e la bellezza esotica) della nostra Ruby-Karima, la neo-maggiorenne ha saputo tener testa a giornalisti che l’hanno letteralmente assalita, riuscendo, una volta all’interno del prestigioso salone, ad incantare star del calibro di Bob Geldof e di Larry Hagman (ricordate? Il JR di Dallas).

    “Ballo dell’Opera bollente” e “Ruby entusiasma Vienna, sexy, bella, alta 1,80”, sono solo due dei tanti titoli sparati dalla stampa austriaca in prima pagina. Che dire… la ragazza ha temperamento e un brillante avvenire, speriamo che solo che sappia svincolarsi dai troppi personaggi ambigui che sembrano attratti come mosche dall’avvenenza di questa giovanissima marocchina naturalizzata italiana. Intanto, date un’occhiata alle foto!