Roberto Bolle al Teatro San Carlo di Napoli

Roberto Bolle al Teatro San Carlo di Napoli
da in Bellezza, Celebrità Italiane, Style, Uomini, napoli
Ultimo aggiornamento:

    Roberto Bolle nudo al San Carlo di Napoli

    Alla fine lo ha fatto, Roberto Bolle ha ballato nudo, si era tanto parlato del balletto che il bellissimo ballerino avrebbe portato al San Carlo di Napoli, Giselle nella versione di Mats Ek. Ancora un altro successo per l’etoile della Scala di Milano e per la protagonista, Alessandra Veronetti, nei panni di Giselle. Nell’ultima scena del balletto Roberto Bolle ha ballato completamente nudo, nella sala sono state vietate le riprese ai fotografi ed ai cameraman, ma come accade sempre, i professionisti restano a bocca asciutta ed ogni spettatore dotato di fotocamera da due soldi e cellulare ha immortalato questa scena di nudo.

    Roberto Bolle in merito all’attesissima scena di nudo ha dichiarato: “È andata bene, senza particolare imbarazzo. Ero talmente nel personaggio che è venuto naturale.

    È l’epilogo del balletto, era parte del pathos, è andata bene così“.

    Bolle si è esibito con la compagnia di ballo del Teatro San Carlo, uno dei teatri più belli e prestigiosi del mondo, e ha dichiarato: “Abbiamo fatto un bel lavoro assieme ed è stato un bel passo avanti per tutta la compagnia, che in futuro potrà lavorare anche su coreografie moderne. Sono contento di aver portato qui a Napoli anche una versione così moderna ed innovativa che ti mette alla prova fisicamente, che ti porta ai limiti. È stata una bella sfida, una bella emozione“.

    Alla fine dello spettacolo ad omaggiare il bravissimo ballerino che tutto il mondo ci invidia ci hanno pensato anche due calciatori del Napoli: Morgan De Santis ed Erminio Rullo che gli hanno regalato le magliette con la dedica.

    Foto da:
    nonsosescendo.blogspot.com

    334

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BellezzaCelebrità ItalianeStyleUomininapoli
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI