Natale 2016

Rio 2016, lo sport che unisce: beach volley in bikini e in burqa

Rio 2016, lo sport che unisce: beach volley in bikini e in burqa
da in Attualità, Cronaca bianca, Olimpiadi di Rio 2016
Ultimo aggiornamento:
    Rio 2016, lo sport che unisce: beach volley in bikini e in burqa

    Una delle foto più significative di queste Olimpiadi dell’integrazione è quella della partita di beach volley femminile tra Germania ed Egitto. Nella foto si vedono due giocatrici, separate dalla rete, una con pantaloni e magliette a maniche lunghe, con la testa coperta da un hijab. Difronte a lei, la collega tedesca in bikini. Le due egiziane nella competizione ovviamente stavano indossando il loro abito religioso, con tutto il corpo coperto e anche parte della testa. Le due tedesche avevano il normale bikini, come la maggior parte delle giocatrici di beach volley.

    E in questa foto si può leggere allora due diversi messaggi. Il primo è di contrapposizione netta, quello che affianca due culture lontanissime e agli antipodi: quella islamica e quella occidentale. Sembra una separazione netta, una divisione destinata a rimanere irrisolta, Occidente Vs Islam, Bikini contro Burqa.
    Sinceramente però si può leggere la foto anche in un’altra maniera. D’altronde si, il punto di vista è determinante per giudicare le cose e per fortuna ognuno ha il proprio. Ecco allora che in questa foto particolare possiamo intravedere un messaggio universale: lo sport che unisce ciò che di norma è diviso. In questo caso, sarebbero 4 giocatrici unite dall’amore per la loro disciplina sportiva che le ha portate a Rio.

    Un simbolo quindi di convivenza, reso possibile anche grazie allo sport. A noi piace pensarla in questa maniera e per di più sarebbe anche in linea con il vero spirito olimpico. Non solo, le Olimpiadi di Rio, nate tra le varie polemiche, hanno veicolato un messaggio di integrazione ed uguaglianza sin dall’inizio, ecco perché ci piace vederla in quest’ottica.
    Per la cronaca, il match sportivo in sé non è stato troppo emozionante, ciò che ha colpito è appunto il valore simbolico. E’ comunque finita con la vittoria della Germania.

    GUARDA UN’ALTRA IMMAGINE DI RIO SIMBOLO DI INTEGRAZIONE

    375

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttualitàCronaca biancaOlimpiadi di Rio 2016

    Natale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI