Ricevimento di nozze: cosa fare e cosa non fare

Ricevimento di nozze: cosa fare e cosa non fare
da in Matrimonio, Primo Piano, Style, Bouquet, castello, ricevimento di nozze
Ultimo aggiornamento:

    Per il giorno delle nozze meglio avere tutto sotto controllo ed evitare le brutte figure, strani intoppi o piccoli contrattempi che possono rovinare un occasione così importante.
    Ecco alcuni consigli utili.


    Se vi sposate in autunno o in inverno, l’ideale è una location con un caminetto che renderà il banchetto di nozze più suggestivo.

    Se, invece, vi sposate nella stagione calda, potete scegliere di organizzare il ricevimento all’aperto, magari anche al bordo di una piscina, allestendo comunque dei gazebo con sedie, poltroncine e divanetti.

    Se volete un matrimonio di classe, scegliere come location un castello o borgo medievale dove si organizzano anche ricevimenti di nozze.
    L’atmosfera fiabesca renderà tutto molto suggestivo e vi sembrerà di essere stati catapultati in un’altra epoca.

  • Evitate di organizzare il ricevimento in sale congressi fredde e poco accoglienti.

    Il matrimonio è un’occasione speciale, e anche l’occhio vuole la sua parte. Le decorazioni e gli addobbi floreali sono fondamentali!

  • Scegliete la location in base al numero degli invitati: evitate gli ambienti piccoli se avete tanti invitati e gli ambienti grandi se gli invitati sono pochi.
  • Evitate di condividere la location con altri sposi: piuttosto spostate la data anche solo di una settimana!

    Foto:
    www.villaantonia.com
    www.all-inclusive-weddings.com
    www.wedding-france.net
    www.herdaily.com

  • 288

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MatrimonioPrimo PianoStyleBouquetcastelloricevimento di nozze
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI