Ricette estive: pasta fredda al melone

da , il

    Oggi prepariamo una deliziosa ricetta estiva, la pasta fredda al melone, lo so che è un pò insolita ma vi assicuro che è una vera delizia… chi l’ha detto che la pasta si deve condire solo con le verdure, osiamo un pò e usiamo la frutta… lo avevamo già fatto con il risotto con le fragole, ricordate?

    In estate la pasta fredda è una vera salvezza, la possiamo preparare in anticipo e mangiare al ritorno dal mare o da una terribile giornata in ufficio a lavorare. Oggi prepariamo questa sfiziosa variante al melone ma nei prossimi giorni vi proporrò anche ricette più classiche!

    Ingredienti per la pasta fredda al melone (dosi per 6 persone)

    • 500 gr di pasta tipo ruote
    • 300 gr di polpa di melone
    • 2 cucchiai di pepe rosa e verde in salamoia
    • 1 rametto di menta fresca
    • 1 scalogno piccolo
    • 5 gocce di succo di limone
    • 50 ml di olio extravergine d’oliva
    • 60 gr di pecorino
    • sale

    Preparazione

    Tagliate la polpa di melone a dadini non troppo piccoli, metteteli in una ciotola. Scolate il pepe verde e il pepe rosa e tamponateli con della carta da cucina poi schiacciatelo e sminuzzatelo bene con un coltello ben affilato. Tritate anche lo scalogno a fettine sottilissime e pulite e asciugate anche le foglie di menta.

    Versate l’olio in una ciotola capiente e aggiungete il pepe sminuzzato, lo scalogno, il sale, la menta sminuzzata e il succo di limone, mescolate bene tutti gli ingredienti e poi versate dentro i cubetti di melone, mescolate in modo che in condimento si distribuisca bene. Coprite con un piatto e lasciate riposare in frigorifero.

    Lessate le ruote in abbondante acqua salata, poi scolatele e fatele raffreddare rapidamente sotto l’acqua corrente. stendetela su un telo e tamponatela delicatamente per non farla rompere.

    In una grande insalatiera unite le ruote e il melone, mescolate bene e poi decorate con qualche foglia di menta. Questa insalata di pasta, va servita fredda quindi tenetela in friforifero.

    Foto da:

    www.salmonellablog.com blstb.msn.com

    Dolcetto o scherzetto?