Ricette Dolci Pasqua: nido con ovetti al cioccolato

da , il

    nido con ovetti al cioccolato

    Il pranzo di Pasqua è un’ottima occasione per dimostrare quanto siete brave in cucina ai vostri parenti scettici, alle zie che vi sottovalutano e ai papà criticoni. La ciambella a nido è un dolce di Pasqua carino e molto coreografico, sarà bellissimo da portare in tavola e la cosa ottima è che non è affatto difficile, anzi vi dirà che è proprio perfetto per i principianti, l’unica difficoltà potrebbe essere stendere il marzapane ma con un pò di pazienza e un buon mattarello ci riuscirete benissimo!

    Ingredienti per il nido con ovetti al cioccolato (dosi per 4 persone)

    • 220 g di farina
    • 150 g di zucchero semolato
    • 130 g di burro
    • una bustina scarsa di lievito per dolci
    • 3 uova
    • un cestino di lamponi
    • vino bianco dolce
    • zucchero a velo
    • 200 g di marzapane
    • una dozzina di ovetti di zucchero

    Preparazione

    Mettete il burro morbido a pezzetti e lo zucchero nel mixer, azionate l’apparecchio e poi aggiungete le uova una volta, e poi 200 g di farina setacciata con il lievito. Imburrate e infarinate uno stampo per ciambelle e versate dentro il composto, livellatelo e cuocete la torta in forno preriscaldato a 180°C per circa 45 minuti.

    Lavate i lamponi, asciugateli e metteteli nel mixer, frullateli e poi filtrateli con un colino, mettete il composto in un pentolino e aggiungete 2 cucchiai di vino e 2 cucchiai di zucchero a velo, cuocete per pochi minuti mescolando in continuazione. Sformate la ciambella dallo stampo e pennellatela con questa salsa di lamponi.

    Dividete il marzapane in due panetti e stendeteli entrambi su un piano di lavoro infarinato e con il mattarello infarinato, dormate due sfoglie sottilissime spesse solo pochi millimetri. Rivestite la ciambella con la prima sfoglia e poi mettete sopra anche l’altra. Eliminate i bordi superflui e poi nel buco della ciambella mettete tanti ovetti di cioccolato colorati. Spolverizzate con lo zucchero a velo e servite.

    Foto da:

    www.donnamoderna.com