Ricetta sangria: come farla in casa

ricetta sangria

La sangria è una bevanda dolce e alcolica di origine spagnola, è buonissima e perfetta da preparare in casa se avete intenzione di fare un party o una festa, è economica e semplice e in linea di massima piace praticamente a tutti. La sangria ha origini molto povere, infatti era fatta con quello che si aveva in casa, vino fatto in casa e frutta di stagione, il suo nome deriva da sangre, cioè sangue, dato appunto dal suo colore rosso. La sangria si può fare in tantissimi modi diversi, la ricetta varia in base alla zona della Spagna che si usa come riferimento, gli ingredienti di base della sangria sono sempre vino rosso, frutta e zucchero, ma noi vedremo anche come fare una sangria bianca ed una versione analcolica.

Sangria ricetta originale

ricetta sangria originale

Ingredienti

2 arance
1 bicchierino di brandy
2 stecche di cannella
6 chiodi di garofano
500 ml di gassosa
2 limoni
1 mela
2 pesche
1 bacca di vaniglia
1 litro di vino rosso corposo
120 gr di zucchero

Preparazione
Prendete una ciotola molto grande e mettete dentro il vino rosso, lo zucchero, chiodi di garofano, cannella e la vaniglia incisa con un coltello, poi mettete anche il sicco di arance e limoni, mescolate con un mestolo. Sbucciate la frutta e tagliatela a pezzettini e aggiungete anche mezza arancia e mezzo limone tagliati a fettine sottili. Aggiungete la frutta nella ciotola con il vino e mescolate un pochino, ponete la ciotola nel frigorifero ma copritela prima con la pellicola trasparente. Al momento di servire aggiungete la gassosa e dei cubetti di ghiaccio, mescolate e servite!

Sangria bianca ricetta

ricetta sangria bianca

Ingredienti

2 arance
3 stecche di cannella
6 chiodi di garofano
2 limoni
1 melone da 1 kg
2 pesche
1 litro e mezzo di vino bianco (spumante o Champagne)
1 bicchierino di vodka secca
120 gr di zucchero

Preparazione
Lavate le pesche e poi tagliatele a pezzettini. Spremete un’arancia e un limone e poi tagliate l’arancia rimasta a metà a fatene una metà a quadretti e l’altra metà a fettine sottili ma senza senza sbucciarla, poi fate la stessa cosa anche con il limone. Prendete una ciotola grande e mettete il succo di arance e limone, i pezzetti di frutta, cannella, chiodi di garofano, zucchero, vodka, il vino bianco e poi il melone a palline che potete fare usando lo scavino, se non lo avete tagliatelo a pezzettini. Coprite la ciotola con la pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per almeno 6 ore. Completate con il ghiaccio e servite! Potete arricchire la vostra sangria con la frutta che preferite come fragole, uva, mele, pere, pompelmo, cocomero, albicocche ma anche con altri liquori ad esempio Rum chiaro, Cointreau, Grand Marnier, Brandy, l’importante è che siano chiari!

Ricetta sangria analcolica

sangria ricetta analcolica

Ingredienti

3 arance
2 limoni
1 pesca
6 zollette di zucchero
uva nera
1 presa di cannella
2 chiodi di garofano
qualche foglia di menta

Preparazione
Spremete l’uva nera fino a raccogliere 5 litri di succo, se volete potete anche acquistare il succo di uva già pronto. Prendete una ciotola grande e mettete il succo di uva, aggiungete lo zucchero, la cannella e i chiodi di garofano. Aggiungete il succo di un’arancia e poi tagliate le altre due a fettine sottili, unite il succo di un limone e l’altro a fettine, completate con la pesca a pezzettini e mescolate. Coprite con la pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per una notte.

Segui Pour Femme

Giovedì 11/11/2010 da

Commenti (1)

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
DogMort 17 febbraio 2011 12:31

…alza l’ala

Rispondi Segnala abuso
Segui PourFemme
Scopri PourFemme
torna su