Retrorunning: la corsa all’indietro

Retrorunning: la corsa all’indietro
da in Calorie, Dieta E Fitness, Salute E Benessere, Sport
Ultimo aggiornamento:

    retrorunning

    Maniache dello sport, ed in particolare della corsa c’è una disciplina alternativa adatta a voi: il retrorunning, conosciuta come “corsa all’indietro”.
    Si tratta di una disciplina sportiva che viene praticata da migliaia di persone in tutto il mondo. Si è diffusa negli Stati Uniti a partire dagli anni 80′.


    Dagli Stati Uniti è arrivata anche qui, dove sta diventando sempre più conosciuta e praticata, tanto che vengono organizzate diverse gare durante l’anno.
    Per esempio, a Pisa, lo scorso maggio, è stata organizzata la terza edizione della Retrorunning Medievale: si praticava nel centro storico e tra i partecipanti c’erano anche trenta bambini.

    Non è difficile descrivere la pratica del retrorunning: è semplicemente la corsa all’indietro. Quello che non è facile è, invece, praticarla. E’ una disciplina abbastanza complessa, dove il ruolo fondamentale è giocato dalla nostra capacità d’equilibrio. A differenza della normale corsa, nel retrorunning dobbiamo dimenticarci la velocità: è facile cadere, e di conseguenza farsi parecchio male!

    Non si può praticare ovunque: bisogna cercare posti pianeggiante, privi di buche o dislivelli; come potete immaginare, sono da evitare le discese, a meno che non vogliate finire in ospedale!
    Bisogna correre tenendo la testa leggermente girata da un lato per verificare la direzione. E’ anche fondamentale procedere per gradi quando si decide di iniziare questa disciplina sportiva, per dare modo al nostro corpo di abituarsi a questo tipo di movimento.

    Quali vantaggi può portare il retrorunning? Si bruciano molte più calorie rispetto alla corsa normale, migliora il sistema cardiovascolare e rinforza le difese immunitarie. E’ utilissima per rassodare glutei e cosce.

    Si può praticare in coppia: alternativamente, uno corre in maniera normale mentre l’altro pratica il retrorunning. In questo modo si pratica sport in compagnia e, alternandosi, ci si aiuta a seguire la giusta direzione e ad evitare eventuali ostacoli.

    380

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalorieDieta E FitnessSalute E BenessereSport

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI