Reporter ungherese prende a calci i profughi in fuga: licenziamento in tronco [FOTO]

Reporter ungherese prende a calci i profughi in fuga: licenziamento in tronco [FOTO]
da in Cronaca
Ultimo aggiornamento:
    Reporter ungherese sgambetta profughi

    La reporter della tv ungherese N1TV Petra Laszlo è stata ripresa dal freelance tedesco Stephan Richter mentre prende a calci e sgambetta profughi, tra cui bambini e donne, in fuga da una carica della polizia vicino al villaggio di Roszke al confine tra Serbia e Ungheria. Nelle immagini si vede l’operatrice tv ungherese, che fa parte di un gruppo anti-immigrazione, che sgambetta un uomo che corre con il figlioletto in braccio e poi prende a calci un ragazzo e una bambina.

    Il video shock e indegno è stato diffuso dal giornalista tedesco Stephan Richter su Twitter, scatenando l’indignazione del popolo del web e dell’opinione pubblica europea. La giornalista della tv ungherese, molto vicina al partito di estrema destra Jobbik che si distingue per i suoi toni durissimi contro i migranti, è stata subito licenziata.

    Scopri chi sono le vittime principali fra i rifugiati

    Il direttore dell’emittente tv ungherese, Szabolcs Kisberk, ha annunciato il licenziamento di Petra Laszlo in un post pubblicato sul suo profilo Facebook e al quotidiano britannico Telegraph ha precisato: “I colleghi di N1TV ritengono inaccettabile il comportamento tenuto al campo immigrati di Roszke.

    Il nostro rapporto di lavoro con l’operatrice video è terminato. Il caso, da parte nostra, è considerato chiuso”.

    Scopri chi sono i rifugiati più famosi nella storia

    Diversi politici ungheresi dei partiti dell’opposizione di sinistra hanno rivelato che sporgeranno denuncia contro Petra Laszlo.

    288

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cronaca Ultimo aggiornamento: Mercoledì 09/09/2015 17:39
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI