Regina Elisabetta, la biografia [FOTO]

da , il

    La Regina Elisabetta non è solo la sovrana del Regno Unito e Irlanda del Nord, è quella che più a lungo ha regnato nella storia britannica, ma anche la più longeva al mondo con la corona fra i monarchi superstiti viventi. A 90 anni compiuti, detiene anche il record per gli anni di regno: i 64 anni di Queen Victoria, sua trisavola. Scopriamo la biografia di questa grande donna, icona di stile e di classe.

    Elizabeth Alexandra Mary nasce a Londra il 21 aprile 1926 e diventerà la Regina Elisabetta II il 6 febbraio 1952 a soli 26 anni. Figlia primogenita del duca e della duchessa di York, quelli che poi diventeranno il re Giorgio VI e la regina Elisabetta I.

    La sovrana è anche regina di altri stati come l’ Australia, Bahamas, Canada, Giamaica, Nuova Zelanda, Papua Nuova Guinea, e anche a capo del Commonwealth, avendo circa in totale 125 milioni di sudditi.

    La sua è un’infanzia assai vivace e contrassegnata dall’approfondimento degli interessi più svariati: letteratura, teatro, arte e musica; inoltre, impara ad andare a cavallo, quella che rimarrà sempre una delle sue passioni più grandi. Da bambina venne educata a casa con la supervisione di sua madre.

    Quando il padre Giorgio VI divenne Re nel 1936, in seguito all’abdicazione dello zio Edoardo VIII, Elisabetta divenne erede al trono.

    Aveva tredici anni quando scoppiò la seconda guerra mondiale: lei e la sorella minore Margaret furono evacuate al castello di Windsor. All’età di soli diciotto anni diviene Consigliere di Stato, che in Inghilterra è una figura assai importante, che affianca il re nelle decisioni importanti. Per fare pratica nella politica, incontrava settimanalmente il Primo Ministro per discutere di importanti decisioni circa gli affari del Commonwealth.

    Nel 1940 Elizabeth fece il suo primo annuncio radiofonico, indirizzandolo ad altri bambini che come lei erano stati evacuati.

    Sin da giovanissima ha dimostrato tenacia e coraggio: nel 1945 Elisabetta convinse il padre a consentirle di partecipare personalmente allo sforzo per la guerra e diventa secondo tenente, diventando presto capace a guidare camion e riparare motori.

    Il Matrimonio e l’Ascesa al Trono

    Il 20 novembre 1947 si sposa con un suo lontano cugino, il Duca di Edimburgo Philip Mountbatten (entrambi sono trisnipoti della regina Vittoria e diretti discendenti di Cristiano IX di Danimarca). La principessa ha solo 21 anni ma è già una donna matura e dal carattere deciso e determinato.

    Dopo le nozze, i coniugi abitarono a Clarence House, a Londra. Il 14 novembre 1948 vide la luce il loro primo figlio, Carlo, oggi Principe del Galles. Ha avuto 4 figli: dopo Carlo, la principessa Anna, Andrea e Edoardo.

    Nel 1951 i due futuri regnanti iniziarono il lungo viaggio per una lunga visita in Australia e Nuova Zelanda.

    Fu proprio mentre erano fuori che il padre re Giorgio VI muore ed Elisabetta si trova a diventare Queen Elizabeth. Fu lei stessa a voler lasciare il suo nome per regnare. Elisabetta II fu incoronata con una fastosa cerimonia all’abbazia di Westminster il 2 giugno 1953, quasi un anno e mezzo dopo la sua ascesa al trono.

    GUARDA TUTTE LE FOTO SULLA VITA DELLA REGINA ELISABETTA

    Dopo l’incoronazione, lei e Filippo si trasferirono a Buckingham Palace nel centro di Londra. Come altri predecessori, sembra che Elisabetta non ami particolarmente risiedere nel palazzo, ma che consideri il Castello di Windsor come la propria casa. Trascorre comunque anche molto tempo al Castello di Balmoral in Scozia.

    Il regno di Elisabetta: record di viaggi

    Nei primi dieci anni di regno viaggia tantissimo, toccando tutti i continenti, incontrando ministri, capi di governo e papi.

    Regina estremamente popolare, non risparmia la sua presenza in pubblico, con una devozione alla “causa” impeccabile e risulta molto apprezzata dai suoi sudditi. Famosi sono i suoi vestiti a tinta unita color pastello, che sfoggia ad ogni occasione. In termini di viaggi e spostamenti batte tutti i record delle precedenti detentrici del trono d’Inghilterra: numeri impressionanti come 117 Paesi visitati, per un percorso di circa 1,7 milioni di chilometri attraverso il mondo.

    Il momento peggiore in termini di popolarità e apprezzamento, fu in occasione dei funerali di Lady Diana, la principessa più amata di sempre. In quell’occasione ricevette dure critiche, sia dai sudditi che dai tabloid per essersi dimostrata “fredda” e non essersi fatta vedere in pubblico. Quello che comunque è sempre apparso è che non corresse buon sangue con la moglie del suo primogenito.

    SCOPRI THE CROWN: LA SERIE TV SUL REGNO DI ELISABETTA

    64 anni di Regno

    Il 6 febbraio 2012 Elisabetta ha celebrato i suoi 60 anni di regno inaugurando l’anno del Giubileo di diamante, omaggiato con quattro giorni di festa dal 2 al 5 giugno 2012, dichiarati dalla Regina giorni festivi in tutta la Gran Bretagna. Sempre nello stesso anno sarà lei a dare il via i Giochi Olimpici di Londra. Ed infine è stata definita la 26ª donna più potente e influente al mondo dalla rivista statunitense Forbes, che ha stimato il suo patrimonio 450 milioni di dollari.

    Il 9 settembre 2015 supera con 64 anni di regno il primato di longevità sul trono che apparteneva alla Regina Vittoria.

    Ha visto alternarsi ben 12 Primi ministri dall’inizio del suo regno: ne è passato di tempo dal primo, Winston Churchill che le fece da mentore quando ancora era una regina molto giovane.

    Per i suoi 50 anni di matrimonio, nel 1997,- che ora invece sono ben 68!- le è stato regalato dai suoi figli e nipoti un cardigan d’oro, diamanti, zaffiri e rubini, del valore di 60.000 sterline, custodito in una stanza non visitabile della torre di Londra.

    Piuttosto conservatrice nel vestire, sempre elegante, la regina è famosa per i soprabiti dai colori forti e per i cappelli decorativi, spesso in colori pastello sgargianti.

    I suoi principali interessi sono le corse dei cavalli, la fotografia e i cani, nei momenti di relax dove la possiamo vedere con una mise meno chic .

    Rimane una donna molto riservata e contenuta, anche se la sua immagine in pubblico si è notevolmente ammorbidita negli ultimi anni. È stata vista ridere, sorridere e commuoversi molto più che negli anni passati, e si è visto che ha versato alcune lacrime durante alcune cerimonie ufficiali come nel giorno di commemorazione del 2002.

    La festa dei 90 anni della Regina

    La festa dei 90 anni della Regina Il 21 aprile 2016 per Elisabetta è stato un compleanno speciale: ha compiuto 90 anni e l’11 giugno c’ è stata una festa memorabile-la Regina festeggia infatti due volte. La prima in forma privata e a giugno in pubblico, con tanto di parata storica che si chiama Tropping The Colour. Una grande parata con 900 cavalli e 1.500 performer per la grande festa serale al Castello di Windsor, fuochi d’artificio e molti vip, dove hanno cantato anche Andrea Bocelli e Kylie Minogue.

    Il giorno di Natale la Regina è solita andare alla messa St. Mary Magdalene Church a piedi coi parenti e la sua assenza quest’anno, prima volta in 28 anni, ha fatto scatenare il panico per conoscere le sue condizioni di salute e dato origine a false notizie sulla sua morte.